Il derby Veneto tra Padova e Hellas Verona termina 3-0

PADOVA-HELLAS VERONA
All’Euganeo riprende il campionato di Serie BKT con la prima giornata del girone di ritorno. Nel derby Veneto si scontrano due formazioni con obiettivi completamente opposti. Il club veronese è in corsa per le promozione in Serie A, la squadra patavina, dopo una rivoluzione nel mercato di riparazione, che ha visto la cessione di 8 giocatori e l’arrivo di altrettanti 8, cercherà di dare una svolta alla classifica che lo vede ultimo. Sarà derby anche sugli spalti con l’arrivo a Padova di circa 1400 tifosi giallo blu.

PRIMO TEMPO

Il Padova si mostra subito aggressivo e al 4′ Trevisan crossa per Broh che di destro la mette di poco a lato. La compagine di Bisoli ci riprova e al 13′ passa in vantaggio con Mbakogu che gonfia la rete di testa dopo un ottimo cross di Longhi. I giallo blu rispondono subito con un tentativo di Balkovec, la palla finisce alta. La partita si accende e la squadra patavina al 35′ ci riprova con Mbakogu, servito da Calvano. Il pallone esce di pochi centimetri. Il Verona risponde al 42′ con Gustafson, che trova la deviazione ma Pazzini non ci arriva. Il Padova combatte fino alla fine e nei minuti di recupero guadagna una punizione battuta da Bonazzoli. Silvestri para a terra. Dopo due minuti di recupero le squadre tornano negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa la squadra di casa ci prova subito con Trevisan, nulla di fatto però. I giallo blu non si fanno attenere e al 50′ Pazzini ci prova con un colpo di testa in area ma Minelli para agevolmente. Il Padova risponde a dovere e dopo un azione di Bonazzoli che semina il panico sulla fascia destra, serve per Mbakogu che trova la doppietta. I Biancoscudati non si accontentano e al 67′ Bonazzoli a pochi metri dal limite dell’area tira di sinistro, Silvestri para e mette in angolo. Proprio sull’azione di quest’ultimo calcio d’angolo Morganella trova la rete con un rasoterra, ed è tripletta per il Padova. Alla compagine di Grosso non resta che reagire ed accorciare le distanze. Al 81′ Longhi atterra Pazzini. L’arbitro decreta il rigore. Ci prova Pazzini dal dischetto ma Minelli incredibilmente para. Dopo 4 minuti di recupero il derby Veneto termina 3-0 per il Padova.

TABELLINO PADOVA-HELLAS VERONA (3-0)

PADOVA:(3-4-1-2) Minelli, Cherubin, Trevisan, Pulzetti, Calvano (71’Cappelletti), Mbakogu (79′ Capello) Broh (85′ Lollo) , Morganella, Bonazzoli, Longhi, Andelkovic A disposizione: Favaro, Merelli, Ceccaroni, Lollo, Zambataro, Mazzocco, Marcandella, Cappelletti, Belinghieri, Capello, Clemenza

All. Bisoli

HELLAS VERONA: (4-3-3) Silvestri, Faraoni, Marrone, Dawidowicz, Balkovec (82′ Cissé) , Henderson (57′ Tupta), Gustafson, Zaccagni, Matos (88′ Colombatto), Pazzini, Laribi
A disposizione: Berardi, Ferrari, Eguelfi, Di Carmine, Colombatto, Cissé, Kumbulla, Tupta, Almici, Bianchetti, Empereur
All. Grosso

Arbitro: Luigi Nasca di Bari
Assistenti: Giuseppe Opromolla, Pasquale Cangiano
Marcatori: 13′ Mbakogu, 53′ Mbakogu, 68′ Morganella
Ammoniti: 23′ Calvano, 39′ Morganella, 47′ Marrone, 75′ Dawidowicz
Espulsi:

Il derby Veneto tra Padova e Hellas Verona termina 3-0 ultima modifica: 2019-01-20T17:03:40+02:00 da Silvia Basso

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.