Il Frosinone sbatte sulla Ternana, 1-1 al Matusa

Partita delicata al “Matusa” di Frosinone, dove la squadra di casa non deve perdere la testa della classifica, agganciata con un filotto di 5 vittorie consecutive e anzi deve approfittare di eventuali passi falsi di Hellas e inseguitrici. Avversario di turno  la Ternana di Carbone, una squadra battagliera e rinfrancata dal successo casalingo contro la Virtus Entella.  Il primo quarto d’oro non tradisce le aspettative dei tanti tifosi accorsi sugli spalti dell’impianto ciociaro. Le Fere partono all’attacco dando la sensazione di volersela giocare senza essere rinunciatari, ma al 5′ Dionisi impegna Aresti con un gran tiro dal limite. Il Frosinone spinge e al 13′ trova il gol. Tiro di Soddimo, Aresti non è perfetto e si lascia sfuggire il pallone che Ariaudo ribatte in rete. I ragazzi di Carbone accusano il colpo e si rintanano nella propria metà campo, abbassando il baricentro e favorendo il gioco veloce e fitto di fraseggi del Frosinone. Quando la partita sembra essere in discesa per i padroni di casa, a 5′ dalla fine della prima frazione arriva il pareggio della Ternana. Tutto nasce da un azione di Zanon che crossa al centro trovando la deviazione con una mano di Ciofani. Calcio di rigore trasformato dal bomber Avenatti. 1-1 e squadre negli spogliatoi.

La seconda frazione di gioco è un assedio totale del Frosinone, che carica a testa bassa alla ricerca dell’intera posta in palio. Spinti dal pubblico i ragazzi di Marino creano due occasioni pericolose, entrambe con Kragl. Al 72′ la palla sfiora il palo alla destra di Aresti e all’80’ sempre da calcio di punizione, il centrocampista austriaco centra la traversa. La Ternana difende il pareggio e l’ultimo sussulto del match è un colpo di testa di Brighenti fuori di poco. Al triplice fischio la squadra più soddisfatta è sicuramente la Ternana, che esce con un buon pareggio da un terreno ostico come il Matusa. Per il Frosinone ottima prestazione ma tante occasioni sprecate.

FROSINONE-TERNANA 1-1

TABELLINO

Frosinone (4-4-2): Bardi; Ciofani, Brighenti, Ariaudo, Mazzotta; Csurko (64°Kragl), Sammarco, Gori (74° Frara), Soddimo (88°Cocco); Ciofani, Dionisi. Allenatore: Marino. A disposizione: Zappino, Crivello, Russo, Gucher, Volpe.

Ternana (4-3-1-2): Aresti; Zanon, Masi, Valjent, Germoni; Defendi, Petriccione, Palumbo (74°Di Noia); Falletti; Avenatti, Palombi (83°Sernicola). Allenatore: Carbone. A disposizione: Di Gennaro, Meccariello, Contini, , Bacinovic, Di Livio, Surraco, Battista.

Reti: 13° Ariaudo, 41° Avenatti (rigore)
Ammoniti: Petriccione, Ciofani, Gori, Ariaudo
Arbitro: Valerio Marini di Roma 1

Il Frosinone sbatte sulla Ternana, 1-1 al Matusa ultima modifica: 2016-11-26T17:26:11+00:00 da Roberto Fabozzi
Ciao a tutti, mi chiamo Roberto e ho 22 anni. Da circa 3 studio Scienze della Comunicazione a Napoli. Fin da piccolo le mie più grandi passioni sono state la scrittura e il calcio, che nel percorso della mia vita mi hanno dato tante soddisfazioni e anche qualche delusione. Spero, attraverso PianetaSerieB, di restituire tutte le sfumature che questo meraviglioso sport sa regalare!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *