Il Lecce sbanca Cosenza in una partita spettacolare, finisce 2-3 al “San Vito”

COSENZA – LECCE 

Allo stadio “San Vito Marulla” va in scena la sfida tra Cosenza e Lecce, posticipo delle ore 18 della 12a giornata di Serie BKT 2018/2019. I padroni di casa, dopo la sfortunata sconfitta contro il Palermo, cercano i tre punti per potersi allontanare dai bassifondi della classifica. Gli ospiti vogliono riscattarsi dopo l’ultimo Monday Night contro il Pescara.

PRIMO TEMPO

Nella prima parte di gara parte subito bene il Lecce con alcune incursioni in zona offensiva. Al minuto 8, i giallorossi passano in vantaggio: dai 20 metri Venuti trova una splendida rete con una sassata di sinistro, 0-1 per il Lecce! – Passano poco più di cinque minuti e i salentini trovano l’immediato doppio vantaggio: Petriccione serve Palombi in area, quest’ultimo ha tutto il tempo per coordinarsi e mettere la palla all’angolino con uno splendido tiro a giro, 0-2! – E’ assoluto dominio per gli ospiti con Palombi che sfiora addirittura il tris. I padroni di casa, totalmente in confusione, tentano di imbastire alcune azioni offensive, ma vengono puntualmente fermati dall’attenta difesa ospite. Al 34′ minuto, il colpo di testa di Pascali costringe il portiere Vigorito al miracolo. Nel finale di tempo continuano a crescere i lupi, con un Lecce in versione rilassata. Finisce la prima frazione.

SECONDO TEMPO 

Il Cosenza mostra maggiore aggressività nelle prime battute del secondo tempo. Al 47′ minuto arriva l’occasionissima di Garritano con un tiro a giro, ma la palla esce di pochissimo. Dopo alcuni minuti di parziale equilibrio, i lupi accorciano le distanze al 67′ minuto: sugli sviluppi di un cross di Baez in direzione del secondo palo, Tutino si avventa sul pallone e lo spedisce in rete, 1-2! – Dopo qualche minuto, Maniero sfiora la rete del pareggio con un tiro dal limite, ma il palo gli nega la gioia della rete. Al 73′ minuto, Palombi spreca l’occasione per chiudere la partita, con il portiere Saracco sugli scudi. All’82’ minuto, i padroni di casa trovano il pareggio: ancora Tutino, con un diagonale che punisce il portiere Vigorito. 2-2! – Il Lecce reagisce nell’immediato e all’83’ minuto riesce a trovare il vantaggio con un gran tiro di Falco, 2-3! – Adesso, il Cosenza prova il tutto per tutto, ma la retroguardia avversaria è attenta e vigile. Dopo 4′ minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine della partita.

TABELLINO FINALE COSENZA PESCARA 

Marcatori: 8′ Venuti (L) 13′ Palombi (L), 68′  e 81′ Tutino (C), 83′ Falco (L)

Cosenza (4-3-1-2): Saracco; Corsi, Legittimo, Dermaku, D’Orazio (46′ Baez); Bruccini, Mungo, Pascali; Garritano (72′ Baclet); Tutino, Di Piazza (46′ Maniero). Allenatore: Piero Braglia

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Marino, Lucioni, Fiamozzi; Tabanelli, Petriccione (64′ Armellino), Arrigoni; Mancosu (72′ Cosenza); Palombi, La Mantia (52′ Falco). Allenatore: Fabio Liverani

Ammoniti: Arrigoni (L), Mancosu (L), Pascali (C), Dermaku (C)

Il Lecce sbanca Cosenza in una partita spettacolare, finisce 2-3 al “San Vito” ultima modifica: 2018-11-10T20:09:57+00:00 da Danilo Buonpensiero
Nato a Palermo nel 1996. Sin da bambino coltivo una passione immensa per il calcio e per tutto ciò che lo riguarda, incluso il fantacalcio. Nella vita sono uno studente del III anno di Scienze della Comunicazione all'Università di Palermo, il sogno nel cassetto si chiama giornalismo sportivo. Redattore per Fantamagazine.com dal 2016 e Pianetaserieb.it dal 2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.