Juve Stabia a valanga, Pordenone annichilito 4-2

Juve Stabia Pordenone – Termina con il successo della Juve Stabia nei confronti del Pordenone uno dei tanti match andati in scena in questo pomeriggio di Serie B. La gara si conclude sul punteggio di 4 a 2 in favore dei padroni di casa. Sono proprio i campani a partire meglio nella prima frazione di gioco ed a sbloccare il punteggio dopo appena 8′ con Mezavilla. Non passano nemmeno cinque minuti e il Pordenone trova anche il pareggio con Misuraca, grazie ad un gran destro da posizione defilata. Match scoppiettante nelle battute iniziale. Al 16′ ripassa nuovamente in vantaggio la Juve Stabia con Forte, che approfitta di un malposizionamento di Di Gregorio. Al 20′ arriva incredibilmente anche il terzo gol con Calvano, Menti letteralmente in delirio. Al 29′ arriva anche il poker firmato da Canotto, che da posizione defilata trafigge ancora il portiere avversario. Pordenone letteralmente annichilito e non in grado di riorganizzarsi. Nella ripresa i padroni di casa si limitano a controllare l’ampio vantaggio ottenuto nei primi trenta minuti della prima frazione di gioco, mentre il Pordenone non crea dal canto suo nessun grattacapo alla retroguardia avversaria. Nel finale gli ospiti trovano il secondo gol di giornata, usufruendo di un autogol di Calò, il quale trafigge il proprio portiere nel tentativo di respingere il pallone. Termina dunque 4-2 la gara del Menti.

Juve Stabia a valanga, Pordenone annichilito 4-2 ultima modifica: 2019-10-19T16:58:25+01:00 da Francesco Liccardo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.