La capolista non passa all’Euganeo: Padova-Brescia 1-1

Padova

PADOVA-BRESCIA

All’Euganeo si gioca un importante testa-coda. Il Padova ospita la capolista Brescia. Due momenti completamente opposti per le due squadre. Il club bresciano occupa la vetta della classifica e insegue il sogno della Serie A. A contrario i Biancoscudati arrivano dall’ennesima sconfitta in casa del Pescara e sono alla ricerca di un risultato che riaccenda la speranza dell’ormai quasi lontana salvezza.

PRIMO TEMPO

La squadra di casa si mostra subito molto offensiva. Al 4′ ci prova Mazzocco da fuori area palla però che finisce a lato. Sempre la squadra patavina dopo una bella azione corale conclude con Trevisan che tira da fuori area, palla a lato. Il Brescia alza il baricentro. Al 16′ dopo un cross lungo, stoppa Ndoj nel vertice sinistro dell’area che tira in porta, Minelli para a terra. I Biancoscudati pressano e guadagnano una punizione al limite dell’area. Ci prova Cappelletti, la palla finisce di poco a lato. Un primo tempo senza grandi occasioni. Dopo 2 minuti di recupero le squadre rientrano negli spogliatoi

SECONDO TEMPO

Il Padova ci prova subito con Mazzocco che dalla sinistra crossa in area per Mbakogu, che colpisce di testa, palla fuori di molto. Il team di Corini guadagna una punizione nella fascia destra. Il cross in area viene deviato, stoppa Spalek che ci prova dal limite dell’area, Minelli para a terra. Il Padova pressa, e passa in vantaggio al 56′. Bonazzoli dalla bandierina crossa in area e Mazzocco di testa gonfia la rete. La squadra di casa rischia di trovare il secondo goal con Mbakogu che dopo una rimessa laterale lunga, controlla in area e tira, Alfonso devia. Il Brescia trova una super occasione con Tremolada che ci prova dal limite dell’area, devia miracolosamente Minelli. I bianco celesti accorciano le distanze al 77′ con Ndoj che dal vertice sinistro dell’area tira di destro. La palla si infila sotto l’incrocio dei pali e termina in rete. Negli ultimi minuti di gioco, il Brescia pressa cercando il vantaggio, ma non si creano occasioni di rilievo. Dopo 4 minuti di recupero il match testa-coda termina in pareggio

TABELLINO PADOVA-BRESCIA (1-1)

PADOVA  (3-5-2): Minelli, Cherubin, Trevisan, Mbakogu, Baraye (55’Bonazzoli), Capelli (67′ Andelkovic), Broh (23’Zambataro), Morganella, Mazzocco, Cappelletti, Longhi A disposizione: Favaro, Merelli, Ceccaroni, Pulzetti, Lollo, Zambataro, Madonna, Marcandella, Bonazzoli, Capello, Andelkovic, Clemenza Allenatore:Bisoli

Brescia (4-3-1-2): Alfonso, Sabelli, Tonali, Ndoj, Spalek, Donnarumma, Cistana, Romagnoli, Morosini (52′ Torregrossa), Bisoli (88′ Martinelli) Semprini (66′ Tremolada) A disposizione: Andrenacci, Gastaldello, Martinelli, Torregrossa, Dall’Oglio, Lancini, Rodriguez, Tremolada Allenatore: Corini

ARBITRO: Baroni di Firenze

AMMONITI: 19’Ndoj, 29′ Capelli, 43′ Semprini, 72′ Mbakogu, 80′ Tonali

ESPULSI:

MARCATORI: 56′ Mazzocco, 77′ Ndoj

La capolista non passa all’Euganeo: Padova-Brescia 1-1 ultima modifica: 2019-02-26T23:06:48+02:00 da Silvia Basso

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.