Latina-Pisa termina 1-1. Le due compagini smuovono la classifica

Nella decima giornata di campionato il Pisa di Gennaro Gattuso fa visita al Latina di Vivarini. Gli ospiti a quota 12 punti in classifica cercano una vittoria per ristabilirsi nelle prime posizioni della classe, invece i padroni di casa (a quota 8 punti nella penultima posizione), davanti al proprio pubblico, non vogliono sfigurare. Le assenze si fanno sentire in entrambe le formazioni: Boakye assente nel Latina e il Pisa senza un vero centravanti ma con la coppia Mannini-Varela. Da sottolineare anche l’assenza di Di Tacchio al cui posto gioca il neo arrivato Lazzari.

Latina-Pisa si preannunica quindi una partita senza esclusione di colpi. Partono forti i padroni di casa che dopo soli otto minuti trovano il vantaggio con Paponi che, si infila tra Lisuzzo e Crescenzi, sfrutta il precisissimo assist di De Vitis e batte l’incolpevole Ujkani. Contraccolpo psicologico del Pisa che cade in balìa dell’avversario ma col passare dei minuti torna ad acquisire coraggio e comincia a scardinare la difesa casalinga. Dopo la mezz’ora Latina-Pisa sembra diventato un altro match: prima un’occasione per Varela, servito da Longhi sugli sviluppi di gioco di Lazzari, e poi su un cross di Mannini e la susseguente sponda di Verna, Varela viene anticipato, probabilmente in modo falloso, al momento della battuta. Due occasioni che mettono paura ai padroni di casa, i quali però riescono ad arrivare all’intervallo in vantaggio per riordinare le idee nello spogliatoio. Alla ripresa però il copione non cambia: ancora il Pisa propositivo e con l’ingresso di Cani e il cambio di modulo con la difesa a 4, Gattuso fa scacco matto. Al 62′ arriva il pareggio di Mannini con un destro preciso dal limite dell’area di rigore che non lascia scampo al portiere del club neroazzurro. La partita Latina-Pisa quindi termina 1-1. Un pari che smuove per entrambe la classifica, ma che forse non serve effettivamente a nessuna delle due compagini.

TABELLINO

LATINA (3-5-2): Pinsoglio; Bruscagin, Dellafiore, Coppolaro; Acosty, De Vitis (59′ Bandinelli), Mariga, D’Urso (65′ Corvia), Di Matteo; Paponi (81′ Boakye), Scaglia. A disp. Tonti, Garcia Tena, Nelson, Rocca, Rolando, Amadio. All. Vivarini

PISA (3-5-2): Ujkani; Del Fabro, Lisuzzo, Crescenzi (46′ Cani); Golubovic, Verna, Lazzari (72′ Peralta), Sanseverino, Longhi; Lores Varela, Mannini (86′ Avogadri). A disp. Cardelli, Giacobbe, Di Tacchio, Montella, Gatto, Fautario. All. Gattuso

ARBITRO: Sacchi di Macerata

MARCATORI: 8′ Paponi (L), 62′ Mannini (P)

NOTE: Ammoniti: Golubovic (P), Acosty (L), Crescenzi (P), Sanseverino (P), Bandinelli (L), Bruscagin (L). Espulso Gattuso al 91′ per proteste. Angoli: 2-3. Recupero: 1′ pt. / 4′ st

Latina-Pisa termina 1-1. Le due compagini smuovono la classifica ultima modifica: 2016-10-22T17:29:43+00:00 da Roberto Rocco
Ciao sono Roberto, ho 20 anni e studio ingegneria a Napoli. Sono un appassionato di calcio a 360°, l'ho giocato, lo alleno, ne parlo e ne scrivo. I miei modelli giornalistici sono Federico Buffa e Massimo Marianella per la competenza a tutto tondo e Fabio Caressa per la gestione e le idee innovative. Credo fortemente nel progetto Pianeta Serie B, redazione giovane, con voglia di fare e con un obiettivo da realizzare.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *