L’Avellino vince di misura sulla Pro: decide un goal di Asencio nella ripresa

Al “Partenio” va in scena l’undicesimo turno del campionato cadetto. I Lupi battono 1-0 la Pro Vercelli e conquistano 3 punti fondamentali. Gara molto maschia, tanti cartellini sventolati dall’arbitro che stasera ha avuto un gran bel da fare. Partono forte gli ospiti con un’occasionissima al 6′ per Vajushi che va molto vicino al goal su cross perfetto di Berra. Replica ancora la Pro al 22′ con Castiglia, il cui esterno sinistro termina a lato. A poco a poco anche l’Avellino esce fuori dal guscio e costruisce occasioni: prima con il tiro di Moretti, bloccato da Marcone in due tempi, poi con un colpo di testa di Ardemagni da corner, ancora fuori. I piemontesi cercano di segnare prima dell’intervallo ma la precisione oggi latita in campo. Nella ripresa il match si accende: i Lupi aggrediscono con Bidaoui che non riesce ad incidere. Al 62′ Asencio serve Moretti, che da oltre trenta metri scarica una staffilata di destro che sibila di un soffio alla sinistra della porta difesa da Marcone. Le posizioni si invertono poco dopo: il solito Moretti mette un pallone al bacio per l’inserimento centrale di Asencio, che stacca bene e di testa batte Marcone! 1-0 Avellino al 69′. Forti del vantaggio gli irpini ci provano anche con Molina ma Marcone devia in angolo. Al 79′ i padroni di casa restano in dieci: tensione tra Moretti e Legati, il fischietto di gara ammonisce entrambi e manda Moretti sotto la doccia, per doppio giallo. D’Angelo e Molina provano ad arrotondare nel finale ma Marcone dice ancora di no. Termina 1-0 ed è oro colato per i campani.

 

TABELLINO DEL MATCH

Avellino (4-4-2): Radu; Ngawa, Kresic, Suagher, Pecorini (Laverone 63′); Lasik (Molina 46′), Di Tacchio, Moretti, Bidaoui; Asencio, Ardemagni (D’Angelo 81′).

Pro Vercelli (4-3-2-1): Marcone; Berra, Legati, Konate, Barlocco (Mammarella 82′); Rocca (Bifulco 72′), Vives, Castiglia; Firenze, Vajushi; Polidori (Raicevic 65′).

MARCATORI: Asencio al 69′.

AMMONITI: Di Tacchio, Asencio (A); Marcone, Konatè, Barlocco, Vives (PV).

ESPULSI: Moretti (A).

L’Avellino vince di misura sulla Pro: decide un goal di Asencio nella ripresa ultima modifica: 2017-10-24T22:44:55+02:00 da Pasquale Ucciero
Ciao a tutti, sono Pasquale, ho 21 anni. Il calcio è la mia passione, per un ragazzo vedere un pallone che rotola non è un mero movimento meccanico, dietro di esso c'è molto di più: gioia, lacrime, sudore, divertimento, fatica, tensione, euforia, vittorie, delusioni e rispetto per l'avversario prima di tutto! Da "grande" mi piacerebbe fare il telecronista e il mio sogno nel cassetto è commentare una finale di Champions magari ad Anfield Road !!! Far parte di questa redazione per me è motivo di grande orgoglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.