L’Empoli vince e convince. Battuto il Pescara di Zeman

Empoli

Sono state ufficializzate le formazioni delle due compagini. Tre cambi rispetto alla sfida contro il Venezia, con Provedel in porta. In difesa Veseli, Romagnoli, Luperto, con Castagnetti e Bennacer a centrocampo. Untersee e Pasqual agiranno sulle corsie, con Krunic e Ninkovic sulla trequarti. Unica punta Caputo, che cercherà di scardinare la difesa del Pescara.Zeman schiera il solito 4-3-3, ma cambia quattro elementi rispetto alla sfida vinta contro l’Avellino. In porta andrà Fiorillo, con Coda e Perrotta in difesa. Crescenzi e Mazzotta completeranno il reparto. Brugman gestirà le operazioni a centrocampo, con Palazzi e Valzania a centrocampo. Mancuso e Del Sole giocheranno sulle fasce, con Pettinari unica punta.Sono ben 29 i precedenti tra le due squadre: 11 le vittorie del Pescara, 10 i pareggi e 8 le sconfitte. L’ultima vittoria del Pescara in casa dell’Empoli risale alla stagione 2011-2012, quando gli abruzzesi si imposero 2-0.L’Empoli dovrà fare a meno di Alfredo Donnarumma: gli esami hanno evidenziato una lesione di I grado al muscolo del retto femorale destro. L’attaccante dovrebbe rientrare nella sfida contro la Salernitana, nella dodicesima giornata di serie B. La sfida di oggi sarà anche un modo per poter vedere all’opera i due migliori marcatori del campionato. Da una parte Francesco Caputo, dall’altra Stefano Pettinari: i due hanno segnato fino a questo momento 8 goal a testa.Mirko Pigliacelli ha rifiutato la panchina e dunque è stato allontanato per motivi disciplinari. Il portiere scuola Roma non sarà a disposizione della squadra di Zeman in questo match. I padroni di casa arrivano da un periodo altalenante: tre sconfitte negli ultimi cinque match, che hanno frenato le ambizioni di classifica della squadra di Vivarini. Il match contro il Pescara potrebbe essere un punto di svolta. Il Pescara di Zeman arriva da due vittorie consecutive: 4 totali in campionato, 4 pareggi e due sconfitte in totale. Sono ben 19 i goal fatti, mentre i goal subiti sono 15: la squadra abruzzese deve migliorare soprattutto in fase difensiva.Prima del match verrà rispettato un minuto di riflessione, per dare un segnale forte e condannare il gesto della tifoseria laziale, che ha utilizzato delle immagini relative alla Shoah per schernire i tifosi romanisti.

Un primo tempo a senso unico, con la squadra di Vivarini che ha trovato il goal al 14′ grazie al colpo di testa di Ninković. La risposta del Pescara è stata davvero timida, con diverse verticalizzazioni ma nessun tiro in porta. Al 36′ è arrivato il goal su calcio di rigore: Caputo, davanti a Fiorillo, non ha sbagliato.Nell’Empoli ottima prova di Ninković, che oltre al goal sta creando moltissimi problemi anche in fase di non possesso. Male Untersee, che ha sbagliato moltissime situazioni di gioco: i pericoli maggiori sono arrivati proprio dalle sue parti.Nel Pescara bene Fiorillo, che ha salvato in molti casi la propria squadra. Male l’attacco, che non ha fatto un tiro in porta. Sicuramente Zeman cercherà di cambiare l’undici di base già dai primi minuti del secondo tempo.

Partita a senso unico, soprattutto nel primo tempo. L’Empoli ha dominato il match dopo le reti di Ninković e Caputo. Nella ripresa Coulibaly ha riaperto il match, ma la rete di Caputo sull’errore di Fiorillo ha regalato i tre punti e il primato alla squadra di Vivarini.Sesta vittoria in campionato, 20 punti totali. La squadra di Vincenzo Vivarini è prima in classifica, con il Frosinone ad un punto. Nel prossimo turno l’Empoli andrà a giocare in casa della Salernitana.

L’Empoli vince e convince. Battuto il Pescara di Zeman ultima modifica: 2017-10-24T22:55:40+02:00 da Alessio D'Errico
Classe '96. "Pallonaro" a tuttotondo. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.