L’Entella ci prova, ma l’Ascoli regge: termina 0-0 l’andata dei play-out

entella

Allo stadio “Comunale” di Chiavari va in scena l’andata dei play-out di Serie B tra Ascoli ed Entella. Nei primi minuti di gioco appare chiaro come il peso specifico della partita freni l’intraprendenza delle due squadre, tuttavia i padroni di casa esercitano una maggiore pressione sfruttando le continue offensive di Gatto sulla fascia sinistra. La compagine di Cosmi, invece, fatica a supportare l’unica punta Monachello e a trovare ampiezza di manovra, motivo per cui patisce le occasioni create dai padroni di casa. I liguri, infatti, flirtano col gol sugli sviluppi di una punizione laterale con Troiano e poi al termine di una brillante azione griffata Gatto-Aramu e conclusasi con un colpo di testa in anticipo di La Mantia che si spegne sul fondo. In seguito alla doppia opportunità avversaria, i marchigiani rialzano la testa e mettono apprensione a Paroni prima con un colpo di testa alto di Bianchi e quasi in chiusura grazie ad un’azione personale di Clemenza, il quale però calcia debolmente. Il secondo tempo riprende sulla falsariga della prima frazione, ma stavolta il primo pericolo lo crea la formazione di CosmiMogos arriva sul fondo della corsia destra e serve un pallone al bacio sul primo palo ancora per Clemenza che impatta male la sfera col destro e spara alto. L’immediato prosieguo del match si rivela piuttosto interlocutorio, nonostante una offensivamente sterile supremazia dell’Ascoli. Per riaccendere l’ardore è necessario l’ingresso in campo di Simone Icardi, che ben imbeccato in profondità da Aramu costringe Agazzi a distendersi sulla propria destra per sventare la sua conclusione. Nell’ultimo quarto d’ora la Virtus Entella acquisisce maggior fiducia e ancora da punizione laterale fa tremare i bianconeri, ma Cremonesi anticipa il meglio piazzato Pellizzer e manda altissimo il pallone di testa. La più clamorosa delle chance, però, arriva ancor più verso la fine del match: il dirompente Icardi recupera palla nella sua metà campo e la regala ad Aramu che sul secondo palo trova Aliji, ma l’albanese a botta sicura colpisce il palo sinistro. Nonostante i molteplici tentativi ed una prestazione più che positiva, dunque, la Virtus Entella non riesce a scardinare il sapiente e roccioso muro dell’Ascoli, che potrà disputare il ritorno tra le mura amiche con due risultati su tre.

L’Entella ci prova, ma l’Ascoli regge: termina 0-0 l’andata dei play-out ultima modifica: 2018-05-24T22:26:56+02:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.