Livorno, Lucarelli: “Non mi aspettavo di venire qui. Obiettivo cinquanta punti”

lucarelli livorno

LUCARELLI LIVORNO – Cristiano Lucarelli, tecnico del Livorno, con il quale tanto bene ha fatto da calciatore, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport. Diversi i punti toccati: “Sono cresciuto grazie alle esperienze degli ultimi anni. Affronterò quest’avventura senza lasciarmi trasportare dal tifoso amaranto che è dentro di me. Sono pronto per il salto. Venire a Livorno non era nei miei progetti, almeno per ora, difatti ero in contatto con altre società. Una mattina mi chiama il presidente Spinelli e mi dice di aspettarmi in sede per firmare il contratto. La telefonata sarà durata circa 6 secondi, non potevo non accettare ed eccomi qui. L’obiettivo? I cinquanta punti, ma non nego che nel prossimo futuro vorrei vincere anche da tecnico con questa società. Diamanti? È sempre in cima al gruppo, l’ho visto iper motivato, ha ancora gli stimoli giusti. Tecnicamente, poi, non gli si può dire nulla: farebbe la differenza anche in Serie A. Il modulo? Parto col dire che non sono un”integralista. Ho imparato molto da Mazzarri, apprezzo il suo 3-5-2, ed un giorno mi piacerebbe affrontarlo in Serie A”.

Livorno, Lucarelli: “Non mi aspettavo di venire qui. Obiettivo cinquanta punti” ultima modifica: 2018-07-27T10:13:50+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.