Magrì a PSB: “Lecce, che innesto Tachtsidis! Bizzarri verso la risoluzione col Foggia. Bari, mai più come con Giancaspro”

MAGRI LECCE BARI FOGGIA – Il responsabile di Tuttocalciopuglia.com Dennis Magrì ha tracciato un bilancio di fine anno per la nostra rubrica. Oltre al 2018, argomento di discussione sono state le prospettive future di Foggia Lecce e dunque anche il calciomercato.

Il 2018 ha visto il fallimento del Bari. Qual è la tua opinione in merito alla caduta ed alla rinascita dei biancorossi?

“Penso che l’arrivo a Bari della famiglia De Laurentiis abbia fatto davvero felici tutti. Il cosiddetto “usato sicuro”. Con Aurelio e Luigi non ci sarà il rischio di cadere così in basso come nell’era Giancaspro. Bari riparte da zero, ma con entusiasmo. È un’araba fenice.”

Bilancio del 2018 di Lecce e Foggia.

“Lecce al top, meravigliosamente bene. Alzi la mano chi si aspettava un impatto del genere con la B. Un anno da ricordare, incorniciare. Da favola. Molti alti e bassi, invece, a Foggia. Sei mesi di calcio spumeggiante con Stroppa e quattro deprimenti, quelli della stagione attuale. Entrambe, però, possono far bene nel girone di ritorno, in particolare i salentini potranno togliersi grandi soddisfazioni.”

Mercato: quali prospettive e quali colpi aspettarsi da Lecce e Foggia.

“Il Lecce farà un mercato importante, anche perché ha pagato la fideiussione da due milioni. Tachtsidis è un gran colpo, son sicuro che la società prenderà anche un attaccante importante. Tanti movimenti previsti, invece, a Foggia: tra i pali, con Bizzarri verso la risoluzione, fino ad arrivare all’attacco.”

 

RIPRODUZIONE CONSENTITA SOLO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE

Magrì a PSB: “Lecce, che innesto Tachtsidis! Bizzarri verso la risoluzione col Foggia. Bari, mai più come con Giancaspro” ultima modifica: 2019-01-03T12:15:12+00:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.