Malagò, pres. Coni: “Partite a porte chiuse? E’ un’ipotesi presa in considerazione ieri, però…”

MALAGÒ CONI – Giovanni Malagò, presidente del CONI, ha parlato dell’emergenza Coronavirus in Italia a margine della sfida Roma-Lecce. Di seguito quanto riportato da Tuttomercatoweb.com:

“Si va verso partite a porte chiuse? No. Non direi così. Non mi sento assolutamente di confermarlo né tantomeno di avallarlo. E’ chiaro che questa è un’ipotesi che ieri è stata presa in considerazione però dovete tener presente che questa decisione comporta innanzitutto un primo problema di carattere economico finanziario. Nel caso dell’Inter erano previste 70-80mila persone e bisogna farsi carico di questo. La seconda questione è che, vista l’urgenza e l’immediatezza del provvedimento del Governo che lo sport ovviamente ha voluto sottolineare, confermare e aderire, se si fosse optato per una partita a porte chiuse, visto che la gente aveva preso il biglietto, qualcuno era già in sede e qualcuno veniva da fuori, ci poteva essere un problema di ordine pubblico e mi sembra che in questo momento tutte le forze della polizia, e mi risulta anche dell’esercito in alcune zone del paese, sono impegnate in situazioni oggettivamente di priorità diversa rispetto a quello dello sport. Io non posso parlare degli altri ma penso sia stata fatta una valutazione da chi è di competenza, ovvero in questo caso la Prefettura”.

Malagò, pres. Coni: “Partite a porte chiuse? E’ un’ipotesi presa in considerazione ieri, però…” ultima modifica: 2020-02-23T20:37:07+02:00 da Francesco Gala
Salve a tutti! Mi chiamo Francesco ed ho 23 anni. Sono laureato in Scienze della Comunicazione ed attualmente proseguo gli studi della Magistrale alla Federico II di Napoli. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Sono un amante della Serie B e credo tantissimo nella redazione di "PianetaSerieB" formata da un gruppo di giovani con tanta voglia di fare bene.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.