Nessuna sorpresa: l’Empoli parte subito forte contro la Juve Stabia. 2-1 al “Castellani”

EMPOLI – JUVE STABIA 

La prima giornata di campionato è stata sempre caratterizzata dalle sorprese. Nella partita domenicale delle ore 18, si affrontano due squadre tornate in Serie B proprio in questa stagione: l’Empoli, retrocesso dalla massima serie proponendo un calcio di ottima qualità, e la Juve Stabia, che ha sorpreso tutti in Serie C sotto la guida di Fabio Caserta. Le ambizioni degli azzurri sono ben indirizzate verso la vittoria del campionato, rispetto alle “Vespe” che aspirano ad una salvezza tranquilla, sperando di poter sognare qualcosa di più. Tutto pronto al “Castellani”.

 

PRIMO TEMPO 

L’Empoli mette subito le cose in chiaro e al secondo minuto di gioco passa in vantaggio: Moreo alza un campanile di testa e Bandinelli colpisce al volo da venti metri: Branduani non può nulla. 1-0 per gli uomini di Mister Bucchi! Azzurri ancora all’attacco con le avanzate di Moreo, Laribi e Mancuso. La reazione delle “Vespe” è guidata da Canotto, ma le sue conclusioni sono prive di pericolosità. Il pallino del gioco è in mano ai toscani, con gli ospiti che ambiscono al contropiede. Dal limite dell’area ci provano Dezi e Bandinelli, ma le loro traiettorie vengono facilmente disinnescate dal portiere ospite. Dopo un minuto di recupero, l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO

La Juve Stabia torna in campo con l’obiettivo di sovvertire il dominio azzurro, ma i padroni di casa vigilano attentamente. Al 56′ Mancuso ha l’occasione per siglare la prima rete del campionato, ma Branduani è abile a distendersi e a negargli la gioia. Gli allenatori cambiano qualcosa: esce proprio Mancuso per far spazio a La Gumina, mentre Frattesi prende il posto di Laribi. Caserta manda in campo Di Gennaro e Cissè al posto di Carlini e Rossi. Quest’ultima mossa si rivela azzeccata: proprio i nuovi entrati confezionano la rete del pareggio ospite, con Di Gennaro abile a servire un passaggio filtrante per Cissè, che con grande freddezza trafigge Brignoli e firma l’1-1. La gioia del pareggio dura poco: al 77′ minuto l’arbitro concede un calcio di rigore all’Empoli: dal dischetto La Gumina trasforma senza problemi, il 2-1 azzurro ristabilisce le distanze. All’87’ minuto, l’Empoli fallisce l’occasione per chiudere la partita, con Moreo e La Gumina poco concreti nel contropiede. Dopo aver concesso quattro minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine della partita.

TABELLINO EMPOLI-JUVE STABIA 2-1 

Marcatori: 2′ Bandinelli (E), 74′ Cissè (JS), 80′ rig. La Gumina (E)

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Veseli, Romagnoli, Nikolaou, Balkovec; Dezi (82′ Gazzola), Stulac, Bandinelli; Laribi (72′ Frattesi); Moreo, Mancuso (57′ La Gumina). All. Bucchi

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Vitiello, Tonucci, Troest, Germoni; Addae, Calò (82′ Lia), Carlini (59′ Di Gennaro); Melara, Rossi (65′ Cissé), Canotto. All. Caserta

Ammoniti: Germoni

Nessuna sorpresa: l’Empoli parte subito forte contro la Juve Stabia. 2-1 al “Castellani” ultima modifica: 2019-08-25T19:52:03+02:00 da Danilo Buonpensiero
Nato a Palermo nel 1996. Sin da bambino coltivo una passione immensa per il calcio e per tutto ciò che lo riguarda. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'Università degli Studi di Palermo. Il sogno nel cassetto si chiama giornalismo sportivo. Redattore per Pianetaserieb.it dal 2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.