Giorgetti sul Palermo: “Imbarazzante attendere tre anni, il sistema perde credibilità”

PALERMO SERIE C GIORGETTI – Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport, ha incontrato questa mattina Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, per discutere della decisione del TFN, che ha retrocesso i rosanero in Serie C, alla quale ha fatto seguito il comunicato del Consiglio Direttivo della Lega B, attraverso il quale sono state confermate le date dei playoff senza attendere il secondo grado di giudizio. Ecco le dichiarazioni di Giorgetti riprese da mediagol.it: “La decisione di far partire immediatamente i play-off di Serie B sembra uno strumento avente la finalità di rendere ineffettivi o superflui i successivi gradi del giudizio. Ritengo, senza voler influenzare nessuno, che il secondo grado si debba aspettare prima di trarre conclusioni definitive. Guardando alla vicenda dal Palermo, risulta strano che ci siano voluti tre o quattro anni per far emergere questa situazione. La giustizia è giusta quando è tempestiva, e il fatto che si arrivi dopo oltre tre anni alla decisione è imbarazzante. In questo modo si compromette la credibilità del sistema. Non si può andare avanti così, do il sostegno del governo ma il sistema deve darsi una raddrizzata da solo. In caso contrario posso intervenire come legislatore ma non venite a dire che il governo invade altri campi. Noi dobbiamo rispettare l’autonomia dello sport, ma quando si vedono delle cose che palesemente non funzionano bisogna intervenire e lo abbiamo fatto: abbiamo indotto il CONI a prevedere una commissione speciale con competenze ad hoc per valutare i requisiti di iscrizione ai campionati e Frattini mi dice che è in fase di istituzione. Ma mai avremmo immaginato che queste situazioni si replicassero anche a fine campionato“.

Giorgetti sul Palermo: “Imbarazzante attendere tre anni, il sistema perde credibilità” ultima modifica: 2019-05-15T18:25:37+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.