Pareggio al Cabassi, Carpi-Avellino termina 1 a 1

Arrivate all’incontro con ambizioni di classifica diametralmente opposte, alla fine Carpi ed Avellino finiscono col dividersi la posta in palio. Al Cabassi, nel match valido per la quattordicesima giornata del campionato di Serie B, le due compagini non vanno oltre l’1 a 1. Succede tutto nella ripresa: al 51′ passano in vantaggio gli ospiti grazie al rigore trasformato da Ardemagni, con l’ex Atalanta freddo nel battere Colombi. I ragazzi di Castori non si perdono però d’animo e, dopo appena due minuti (siamo quindi al 53′), trovano la rete del pareggio grazie a Lasagna. Irpini che all’81’ restano in dieci a causa dell’espulsione per somma di ammonizioni di Migliorini. Al triplice fischio il risultato non è cambiato: Carpi che resta in zona playoff, anche se la vitoria oramai manca da tre giornate, Avellino che invece resta coinvolto nella lotta per non retrocedere, con soli tre punti di vantaggio sul Trapani ultimo.

TABELLINO

Carpi (4-4-1-1): Colombi; Sabbione (81′ Comi), Romagnoli, Gagliolo, Letizia; Pasciuti, Mbaye, Bianco, Di Gaudio; Crimi (63′ Bifulco); Lasagna. A Disp.: Rausa, Struna, Poli, Lollo, De Marchi, Catellani, Comi. All.: Castori.

Avellino (4-4-2): Radunovic, Perrotta, Diallo, Migliorini, Mokulu, Belloni (45′ Soumare), Asmah (81′ Donkor), Paghera, Omeonga, Gonzalez, Ardemagni (78′ Lasik). A Disp.: Offredi, Verde, Castaldo, Crecco, Bidaoui. All.: Toscano
Squalificati: D’Angelo

Arbitro: Mainardi

Ammoniti: Crimi (C), Perrotta (A), Sabbione (C), Migliorini (A), Gonzalez (A), Radunovic (A), Bianco (C), Migliorini (A),

Espulsi: Migliorini (A),

Marcatori: 51′ Ardemagni (A), 53′ Lasagna (C),

Pareggio al Cabassi, Carpi-Avellino termina 1 a 1 ultima modifica: 2016-11-13T17:04:25+00:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *