Parma-Pescara 0 a 1: gli uomini di Zeman espugnano il Tardini

Pescara

Una partita molto equilibrata andata in scena quest’oggi al Tardini. Il Parma parte bene e prova a fare la gara, mentre il Pescara non parte proprio in maniera pimpante. Intorno alla metà della prima frazione Baraye viene fermato da Palazzi, tutti i sostenitori ospiti chiedono fallo ed espulsione per il giocatore abruzzese, ma il direttore di gara lascia proseguire. La decisione fa infuriare anche i componenti della panchina ducale, però a farne le spese è solo il ds Faggiano che viene allontanato dal campo. Dopo quest’episodio, il Pescara trova coraggio e va vicino al gol con Pettinari che per poco non sorprende Frattali. Nel secondo tempo i ritmi calano ed oltre ad un episodio dubbio in area di rigore del Pescara, non ci sono tante occasioni. All’85’ Brugman trova il guizzo vincente che concretizza al meglio un contropiede fulmineo condotto insieme a Caputo. Nel finale Insigne colpisce un palo che fa disperare i sostenitori di casa e sancisce la definitiva vittoria del Pescara di mister Zeman.

Salve a tutti! Mi chiamo Francesco ed ho 23 anni. Sono laureato in Scienze della Comunicazione ed attualmente proseguo gli studi della Magistrale alla Federico II di Napoli. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Sono un amante della Serie B e credo tantissimo nella redazione di "PianetaSerieB" formata da un gruppo di giovani con tanta voglia di fare bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.