Il Pescara rimonta il Perugia e fa sua l’andata dei play-out, 2-1 all’Adriatico

Galano Serie B

PESCARA – PERUGIA 

Davvero triste che il futuro di una delle due squadre sia la Serie C. Entrambe le rose sono state costruite con l’intento di puntare ai piani alti della classifica, ma per una serie di ragioni si sono ritrovate a lottare per la salvezza. Comincia la gara di andata dei play-out.

La prima occasione pericolosa del match è di Masciangelo, ma Vicario è bravo a fare suo il pallone. Partita equilibrata e combattuta, anche se i padroni di casa mostrano maggiore verve in fase offensiva. A passare in vantaggio, però, è il Perugia: al 40′, sugli sviluppi di un cross di Falzerano, Kouan sbuca in area e si avventa sul pallone insaccandolo in rete. Allo scadere della prima frazione grandi proteste dei padroni di casa, che chiedono a gran voce un calcio di rigore in seguito ad un fallo di mano di Gyomber, ma il VAR conferma le intenzioni dell’arbitro Marinelli: non è rigore.

Nella seconda frazione il Pescara scende in campo con l’obiettivo di riagguantare la parità e ci riesce: sugli sviluppi di un traversone firmato Masciangelo si inserisce Galano che, tutto solo, riesce a battere l’estremo difensore Vicario. Grande la pressione degli abruzzesi, che sfiorano il vantaggio con un colpo di testa di Campagnaro. Il 2-1 arriva al 67′: trattenuta di Nicolussi in area e l’arbitro fischia il calcio di rigore. Dal dischetto Maniero è spietato. Nella parte finale del match, il Pescara prova a diventare padrone del campo. Dopo 6 minuti di recupero (quasi 10), i padroni di casa possono finalmente festeggiare la vittoria dell’andata dei play-out. Appuntamento al ritorno.

Il Pescara rimonta il Perugia e fa sua l’andata dei play-out, 2-1 all’Adriatico ultima modifica: 2020-08-10T23:04:30+02:00 da Danilo Buonpensiero
Nato a Palermo nel 1996. Sin da bambino coltivo una passione immensa per il calcio e per tutto ciò che lo riguarda. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'Università degli Studi di Palermo. Il sogno nel cassetto si chiama giornalismo sportivo. Redattore per Pianetaserieb.it dal 2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.