ESCLUSIVA PSB – Pillon: “Ascoli? Accordo totale, ma è stata fatta una scelta diversa. Sul Cosenza…”

PILLON ASCOLI COSENZA – La storia di Bepi Pillon giustifica i continui accostamenti alle compagini in cerca di un profilo di spessore come il suo. Intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni, l’esperto tecnico ha voluto chiarire alcune dinamiche che l’hanno visto protagonista, a cominciare dalla trattativa con l’Ascoli: “La trattativa è nata quando il presidente Pulcinelli mi ha chiamato per chiedermi la disponibilità a sposare la causa Ascoli. Ho reso nota la volontà di immergermi in questa nuova avventura. Nel corso della mattinata di lunedì (27 gennaio, ndr) abbiamo parlato anche del contratto e di cosa pensassi della rosa. Eravamo d’accordo su tutta la linea, sia sull’aspetto economico che tecnico. Dalle 13 proprio di lunedì, però, non l’ho più sentito. Ho ricevuto un suo messaggio sabato mattina, dove mi ha comunicato di aver scelto Stellone. È andata così, rispetto le decisioni altrui, il calcio è anche questo“.

Il suo nome è stato accostato anche al Cosenza. Cosa può dirci in merito?

Non ho ricevuto alcuna chiamata“.

Le manca la panchina?

Molto. È il mio lavoro ma soprattutto la mia passione. Mi piace molto ciò che faccio, ma ciò che è accaduto prima con il Livorno e poi con l’Ascoli rientra nell’ambito delle dinamiche che vanno accettate. Bisogna rispettare scelte e opinioni degli altri. Aspetto, mi farò trovare pronto qualora dovesse esserci la possibilità, ovviamente non voglio gufare nessuno (ride, ndr)“.

ESCLUSIVA PSB – Pillon: “Ascoli? Accordo totale, ma è stata fatta una scelta diversa. Sul Cosenza…” ultima modifica: 2020-02-04T18:55:54+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.