Pescara, Pillon: “La squadra è in salute. Non dobbiamo perdere le nostre certezze”

PILLON PESCARA – Il tecnico del Pescara Bepi Pillon ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del big match con il Benevento. Queste le sue parole riportate da tuttopescaracalcio.com: “Normale che dopo la partita di Padova ci fosse un po’ di rabbia, ma dal giorno dopo abbiamo subito resettato tutto, anche perché dovremmo preoccuparci? Il calcio è fatto anche di queste cose, a volte l’abbiamo recuperata noi al 90′, questa volta siamo stati recuperati, ci sono cose da migliorare, ne abbiamo parlato con i ragazzi, ma la squadra è in salute, si esprime bene, quindi non dobbiamo perdere le nostre certezze. Domani ci aspetta una gara molto difficile, per me il Benevento è la squadra più attrezzata in B, è coperta in tutti i ruoli, sappiamo cosa ci aspetta ma ce la giochiamo, noi cercheremo di metterli in difficoltà, poi vincerà il migliore. Loro sono una squadra che riparte a gran velocità, quindi dovremo essere bravi ad essere sempre ordinati e mantenere l’equilibrio. Peccato per mercoledì, abbiamo avuto quei 5 minuti di blackout che ci sono costati il pareggio, ma abbiamo giocato una partita di alto livello sul piano del gioco, per trarre conclusioni ora è troppo presto, lo faremo a fine girone d’andata, adesso le squadre sono ancora in rodaggio, posso solo dirvi che per ora penseremo partita dopo partita, anche perché la forbice tra play-off e play-out sarà davvero sottile”.

Pescara, Pillon: “La squadra è in salute. Non dobbiamo perdere le nostre certezze” ultima modifica: 2018-10-05T16:27:48+02:00 da Pasquale Ucciero
Ciao a tutti, sono Pasquale, ho 21 anni. Il calcio è la mia passione, per un ragazzo vedere un pallone che rotola non è un mero movimento meccanico, dietro di esso c'è molto di più: gioia, lacrime, sudore, divertimento, fatica, tensione, euforia, vittorie, delusioni e rispetto per l'avversario prima di tutto! Da "grande" mi piacerebbe fare il telecronista e il mio sogno nel cassetto è commentare una finale di Champions magari ad Anfield Road !!! Far parte di questa redazione per me è motivo di grande orgoglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.