Pisa, Gattuso: “Primo tempo imbarazzante, questa piazza non merita la Lega Pro”

Dopo il quasi inutile pareggio interno contro la Pro VercelliGennaro Gattuso ha analizzato in conferenza stampa la sportivamente drammatica condizione del Pisa, ora fanalino di coda della Serie B. Ecco le sue parole, raccolte da tuttopisa.it“Nel primo tempo siamo stati imbarazzanti, privi di logica, ma ieri abbiamo avuto problemi in rifinitura con Tabanelli che si è stirato per battere un corner, come era successo a Manaj, e questo ha cambiato i programmi. Oggi qualche episodio, compreso il rigore secondo me generoso, ci ha danneggiato, ma paghiamo tutto quello che sta succedendo, compreso il ritmo di chi ci precede, anche se nel secondo tempo ho visto una reazione. La difesa non riesce ad assimilare i movimenti della linea a tre, ma i nostri avversari giocano in modo simile alla Spal, perciò ho schierato la squadra come avete visto; quando ho preso atto delle nostre difficoltà ho provato a cambiare e le modifiche ci hanno effettivamente aiutato. Ammetto che anche negli spogliatoi l’aria era tesissima, c’è grande nervosismo per questa prestazione, la società, però, è forte e presente, e va ben oltre la mia persona, per quanto io mi senta legato a questa città: adesso il campionato va onorato fino in fondo, solo dopo discuteremo seduti ad un tavolo del mio futuro, ma nessuno scenario è precluso. Pisa non c’entra nulla con la Lega Pro, perciò dobbiamo capire i nostri errori, molti dei quali sono addossabili a me, che ho preso tante scelte.”

Pisa, Gattuso: “Primo tempo imbarazzante, questa piazza non merita la Lega Pro” ultima modifica: 2017-04-25T18:29:42+02:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.