Pro Vercelli, Mustacchio: “Siamo un grande gruppo, ci toglieremo soddisfazioni”

Un ragazzo dal cuore d’oro, un bravo giocatore: identikit che corrisponde al nome di Mattia Mustacchio. L’attaccante della Pro Vercelli ha parlato ai microfoni di Gianlucadimarzio.com dove, tra le altre cose, ha spiegato il perché del suo simpatico soprannome MM7: “Me lo hanno dato i tifosi del Vicenza e si è diffuso più di quanto pensassi. Alle volte anche mia moglie mi chiama così, anche se ne ho diversi, come Cavallo Pazzo oppure Mustang. Attenzione però, con Ronaldo ho in comune solo il ruolo ed il numero di maglia che finalmente quest’anno sono riuscito a prendere, quindi devo per forza fare bene”. Si parla del passato, dell’esperienza con la Sampdoria, dove è cresciuto: “Bella esperienza con Mazzarri, puntava molto su di me”. L’Under 21 con Balotelli dai piacevoli ricordi ma con un grandissimo rimpianto: “Quando siamo usciti dalle qualificazioni per l’Europeo. Piansi tanto, avevo perso la fiducia, poi per fortuna ho incontrato mia moglie. Balotelli? Abbiamo un grande rapporto, è un ragazzo che merita tanto, ci siamo visti poco tempo fa qui a Brescia”. Testa al presente, che dice Pro Vercelli: “Siamo un grande gruppo, tutti ragazzi eccezionali. Credo che ci toglieremo soddisfazioni importanti“.

Pro Vercelli, Mustacchio: “Siamo un grande gruppo, ci toglieremo soddisfazioni” ultima modifica: 2016-11-07T18:36:30+00:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *