La Pro Vercelli crea, la Salernitana spreca. Finisce 1a 1 al “Silvio Piola”

Pro Vercelli – Salernitana è già crocevia della stagione. In casa granata dopo il match contro il Pescara pareggiato in extremis sabato scorso all’Arechi e le stoccate al veleno in sala stampa di Lotito sui ruoli attribuiti ai giocatori da Bollini, il tecnico ex Lazio in Piemonte si gioca tanto se non proprio tutto.Il salernitano Grassadonia, mister della Pro Vercelli, affiancato in panchina dal suo collaboratore l’altro ex granata e bandiera Luca Fusco sa di giocarsi la panchina proprio contro il suo passato e ha deciso di abbandonare la difesa e tre e di rispolverare il “suo” 4-3-3.

Pronti via padroni di casa subito pericolosi con Bifulco che buca la difesa e dall’interno dell’area di rigore e con un piatto angolato chiama in causa Radunovic bravo a chiudere lo specchio e deviare in corner. Il forcing prosegue con una serie di calci d’angolo conquistati in serie che schiacciano la Salernitana nella propria metà campo. Vitale al quarto d’ora cerca di spezzare l’assedio con un tiro dalla distanza che si spegne sul fondo. Al 26’ ci prova l’ex paganese Firenze con un tiro che si abbassa poco prima della traversa. Al 38’ nel momento migliore granata buco difensivo degli uomini di Bollini che consento al tutto solo Firenze di battere Radunovic. Dopo tre minuti di recupero e l’ennesimo miracolo del portiere granata e un giallo a Ricci termina un primo tempo di chiara marca piemontese.

 

Squadre in campo per la ripresa con gli stessi ventidue che hanno concluso la prima frazione. La Salernitana prova a reagire subito ma si espone al contropiede dei padroni di casa. Bollini gioca la carta Di Roberto al posto di uno spento Signorelli, si passa ad un 4-2-4 sbilanciatissimo. Al 20’ quasi a sorpresa il pari granata: angolo del solito Vitale che pesca la testa di Schiavi che sigla l’1-1. Tutto da rifare per i padroni di casa colpevoli di non aver chiuso il match. AAlla mezz’ora Rodriguez servito da Rossi tutto solo sciupa un gol che dire dell’incredibile è poco. La Pro Vercelli è stanca e i granata ora hanno in mano la gara che non riescono a fare propria. Dopo cinque minuti di recupero, un giallo a Rossi e qualche ripartenza granata termina con l’ennesimo pareggio con i granata che restano nei bassi fondi della classifica arenati da Bollini e stavolta anche da Rodriguez.

 TABELLINO

PRO VERCELLI-SALERNITANA 1-1

PRO VERCELLI (4-3-2-1): Marcone; Ghiglione, Legati, Bergamelli, Mammarella (9’ st Barlocco); Germano, Vives, Firenze; Vajushi (17’ st Castiglia), Bifulco (32’ st Konate); Raicevic. A disp. Nobile, Berra, Morra, Castiglia, Rovini, Gilardi, Pugliese, Grossi, Polidori, Bruno. All. Grassadonia.

SALERNITANA (4-3-3): Radunovic; Perico, Schiavi (43’ st Tuia), Bernardini, Vitale; Minala, Signorelli (12’ st Di Roberto), Ricci; Alex (42’ pt Rossi), Rodriguez, Sprocati. A disp. Adamonis, Mantovani, Zito, Iliadis, Kiyine, Della Rocca, Tuia, Bocalon, Asmah, Rossi, Cicerelli. All: Alberto Bollini

ARBITRO: Sig. Valerio Marini di Roma 1

NOTE. Marcatori: 38’ pt Firenze (PV), 20’ st Schiavi (S). Ammoniti: Firenze, Mammarella (PV), Ricci, Bernardini, Rossi (S).

La Pro Vercelli crea, la Salernitana spreca. Finisce 1a 1 al “Silvio Piola” ultima modifica: 2017-09-19T22:54:47+02:00 da Roberto Fabozzi
Ciao a tutti, mi chiamo Roberto e ho 22 anni. Da circa 3 studio Scienze della Comunicazione a Napoli. Fin da piccolo le mie più grandi passioni sono state la scrittura e il calcio, che nel percorso della mia vita mi hanno dato tante soddisfazioni e anche qualche delusione. Spero, attraverso PianetaSerieB, di restituire tutte le sfumature che questo meraviglioso sport sa regalare!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.