Ascoli, Pulcinelli: “Aiuti dai grandi club per i più piccoli? Difficile, ecco perché”

Massimo Pulcinelli patron dell' Ascoli

PULCINELLI ASCOLI – Massimo Pulcinelli, patron dell’Ascoli, quest’oggi è stato interpellato dal Corriere Adriatico in merito alla possibilità, per il calcio italiano, di seguire il modello Bundesliga, dove Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Lipsia e Bayer Leverkusen (ovvero i quattro club impegnati nelle coppe europee) aiuteranno le compagine più piccole, sia della massima serie che della seconda divisione, rinunciando agli introiti dei diritti televisivi oltre a porre in essere iniziative proprie. Ecco il pensiero di Pulcinelli a tal proposito: “Tutto ciò che può dare aiuto alle piccole va sempre bene, anche se questa soluzione non credo sia fattibile da noi. Ma come fanno le grandi squadre ad aiutare – riporta tuttoascolicalcio.it – se alla fine hanno più problemi delle piccole? Le misure devono essere altre, soprattutto se non si dovesse tornare a giocare“,

Ascoli, Pulcinelli: “Aiuti dai grandi club per i più piccoli? Difficile, ecco perché” ultima modifica: 2020-03-28T13:03:25+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.