Da Padova – Si segue con attenzione l’ipotesi ripescaggio: la situazione

Padova

RIPESCAGGIO PADOVA – Nel tourbillon di eventi che sta accompagnando il cammino della Serie B nelle ultime settimane, arrivano novità sul fronte Padova. Nonostante i biancoscudati stiano progettando il nuovo corso targato Joseph Oughourlian in Serie C, un importante risvolto è all’orizzonte. Secondo quanto raccolto da Padovagoal.it, infatti, si potrebbe aprire più di uno spiraglio sul fronte ripescaggio. Il motivo, nel caso in cui dovesse essere confermata la retrocessione d’ufficio del Palermo, è da ricercare nelle difficoltà economiche di Chievo Verona e Foggia.

Quella clivense è la compagine che ha la situazione debitoria più a rischio, anche se va fatta chiarezza sul quadro complessivo che va delineandosi senza cavalcare – come apprendiamo – facili populismi. Al 30 giugno 2018, data dell’ultimo bilancio certificato, la società di Campedelli aveva un’esposizione debitoria di 87,8 milioni di euro a fronte di 34,8 milioni di crediti. La posizione finanziaria netta corrisponde quindi a 53 milioni, che in Serie A sono una cifra sostenibile, mentre in Serie B rappresentano una zavorra pesantissima. Per ovviare a qualsiasi strascico negativo, nell’ultimo mercato il Chievo ha ceduto tre pezzi da novanta della squadra come Radovanovic al Genoa, Birsa al Cagliari, che aveva messo le mani pure su Castro. Situazione, dunque, migliorata e che potrebbe beneficiare anche della cessione di Vignato alla Juventus, ma ancora a rischio nonostante i soldi del paracadute in arrivo (25 milioni). Tirando le somme, ad onor del vero, le possibilità di un crac restano inferiori rispetto al completamento dell’iscrizione.

Per quanto riguarda il Foggia la situazione è molto seria, in particolar modo nel caso in cui venisse confermata la retrocessione in Serie C. Il club pugliese, primo in ordine di classifica con i nuovi criteri di ripescaggio emanati nell’ultimo Consiglio Federale, non è nuovo a problematiche di tipo finanziario, che si sono palesate anche nell’ultima stagione, dove il club ha risolto i problemi al fotofinish. Per concludere, qualora i club citati o comunque in difficoltà non dovessero riuscire a soddisfare i requisiti validi per l’iscrizione al campionato cadetto, l’ipotesi ripescaggio per il Padova non è da escludere.

Da Padova – Si segue con attenzione l’ipotesi ripescaggio: la situazione ultima modifica: 2019-05-18T21:29:41+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.