Serie B, si pensa alla prossima stagione: partenza il 20 settembre?

Serie B

SERIE B 2020/2021 – Nonostante il campionato sia ancora nel vivo, in Serie B si comincia già a pensare alla prossima stagione, ergo rispettare le scadenze propedeutiche all’iscrizione. Come apprendiamo da salernitananews.it, è possibile che il campionato riparta il 20 settembre ma, prima del triplice fischio per la nuova annata, bisognerà onorare le scadenze poc’anzi citate. Ecco cosa si legge: “Entro il il 10 luglio ci sono primi adempimenti: le società di Serie B dovranno depositare la situazione patrimoniale intermedia al 31 marzo, il prospetto contenente l’indicatore di Patrimonializzazione (P/A), determinato sulla base delle risultanze della situazione patrimoniale intermedia al 31 marzo 2020 con alcune rettifiche di calcolo, il prospetto dell’indicatore di liquidità al 31 marzo e l’indicatore di indebimento e di Costo del Lavoro Allargato. Ma non solo: entro il 10 luglio vanno anche presentati i contratti relativi ad acquisizioni internazionali dei calciatori intervenuti nell’anno solare 2019. 

Il secondo step, il 24 agosto: entro questo giorno va presentata la domanda di ammissione al campionato di Serie B. Come garanzia per la Lega, i club dovranno versare 800mila euro e assolvere i pagamenti dei debiti alla Figc, il pagamento degli emolumenti scaduti al 31 maggio e dovuti a tutti i tesserati (calciatori e ogni membro dello staff), assolvere il pagamento dei tributi Ires, Irap e lva. Il 10 settembre, invece, bisogna presentare l’organigramma ufficiale della stagione. A circa dieci giorni dall’inizio del nuovo campionato.

Entro il 30 settembre, invece, si dovrà assolvere il pagamento degli emolumenti dovuti a tesserati e dipendenti per la mensilità di giugno 2020. Nei successivi quindi giorni si dovrà certificare l’assenza di debiti“.

Serie B, si pensa alla prossima stagione: partenza il 20 settembre? ultima modifica: 2020-06-28T16:36:20+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.