Serie B, Abodi: “Non tutti vogliono il bene del Pisa. Dana? Serve concretezza”

Andrea Abodi, presidente di Lega di Serie B, ha commentato la situazione societaria attuale del Pisa esprimendo la propria opinione a “Il Tirreno“. Ecco le parole del numero 1 della Serie B: “Se si vuole far avvenire una trattativa come nel caso del Pisa essa deve cocretizzarsi senza alcun pregiudizio ma qui sembra che non tutti abbiano interesse nel salvare la società toscana. Dico ciò perché è da giorni che due personalità economicamente solide si sono fatte avanti ma a Pisa sembra che la cosa più importante sia solo mandare via Petroni. La situazione purtroppo è critica, se si vuole favorire la vendita della scoietà a persone serie bisogna cambiare il clima generale che c’è perché così le personi si allontanano. Dana? Se il fondo è capiente sarò il primo a fare da garante e convincere Petroni nel rivedere la situazione ma in una situazione del genere serve concretezza; il commissariamento non è previsto dall’ordinamento se non in caso di fallimento e quindi al momento è impossibile”.

Serie B, Abodi: “Non tutti vogliono il bene del Pisa. Dana? Serve concretezza” ultima modifica: 2016-10-06T15:42:33+00:00 da Alessio D'Errico
Classe '96. "Pallonaro" a tuttotondo ed amante del giornalismo vecchio stampo. Studente di Scienze della Comunicazione all'Università Aldo Moro di Bari in modalità "trasferta"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *