Serie B: le curiosità dell’ultimo turno

Ecco alcune curiosità, relative all’ultima giornata, segnalate dal sito della LegaB.

0-0 Perugia–Foggia metterà di fronte due delle 4 squadre cadette ancora senza pareggi per 0-0 nella stagione 2017/18: come umbri e pugliesi, Empoli e Novara.

24 / 7 Cesena–Carpi potrebbe decidersi nei 30’ finali di gioco: i bianconeri hanno subito 24 reti nella mezz’ora finale di gara (come il Pescara, più di tutti nella B 2017/18), i biancorossi appena 7.

2000/01 Amarcord per Roberto D’Aversa a Pescara: il coach del Parma ha vestito la maglia biancazzurra abruzzese dal luglio 2000 al gennaio 2001, 16 presenze senza gol in partite ufficiali.

5 / 4 Palermo–Frosinone big-match della settimana, che vedrà di fronte le due squadre che hanno perso meno partite in stagione: 5 i siciliani (come Venezia ed Empoli), 4 i ciociari (meno di tutti nel torneo).

53 / 2 Derby “nostalgia” per Stefano Colantuono che ha vestito la maglia dell’Avellino nelle ultime due stagioni biancoverdi in Serie A, dal 1986 al 1988, con 53 presenze e 2 gol complessivi.

17 / 2 Empoli-Virtus Entella sarà sfida tra la squadra con l’attacco più prolifico del 2018 (18 reti segnate l’Empoli) e quella con quello più anemico (2 sole marcature ligure, come il Pescara).

1 Prima volta da ex contro il Novara ed al Piola per Roberto Boscaglia: l’attuale coach del Brescia, assente all’andata conta 45 panchine ufficiali con i piemontesi e score di 17 successi, 11 pareggi e 17 sconfitte.

Serie B: le curiosità dell’ultimo turno ultima modifica: 2018-03-09T21:58:29+02:00 da Oreste Tretola

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.