21° turno: Top&Flop di Serie B

Lecce tifosi

SERIE B TOP FLOP – Rallentano le prime della classe e ad approfittarne è il Lecce, che piomba a ridosso della zona promozione. In coda, invece, fondamentale successo del Crotone, che abbandona così l’ultimo gradino della classifica. Ma andiamo subito a vedere i nostri Top&Flop di questa seconda giornata del girone di ritorno.

TOP

LECCE  Sì, partiamo proprio dai salentini, com’è giusto che sia. Vincere a Salerno non è infatti mai facile, per nessuno: i giallorossi, invece, dopo venti minuti avevano già messo il loro marchio sul match, confermando la loro facilità ad andare in gol nelle gare esterne. Quella di Liverani è una squadra ben costruita, che gioca un bel calcio e che ormai ha acquisito piena consapevolezza nei propri mezzi. Lo dicevamo ad inizio stagione e lo confermiamo adesso: questo Lecce può ambire a qualcosa di importante.

PERUGIA  Dopo due ko consecutivi, in casa umbra c’era bisogno di un segnale forte. Segnale che è puntualmente arrivato, con tre squilli che hanno annientato la resistenza di un opaco Ascoli. Un cammino, fin qui, tra alti e bassi quello degli uomini di Alessandro Nesta, capaci di alternare veri e propri exploit a debacle inspiegabili. Con la giusta continuità, questa squadra potrebbe dare del filo da torcere a chiunque.

CROTONE  Finalmente, verrebbe da dire. Dopo ben undici lunghissime giornate, i pitagorici sono tornati a riassaporare il dolce sapore dei tre punti, facendolo in una delle occasioni più importanti: lo scontro diretto di Foggia. L’avvio dei calabresi è stato micidiale, mostrando fin dalle primissime battute di essere arrivati allo Zaccheria con le giuste motivazioni e il giusto spirito. Un messaggio per gridare al campionato che il Crotone, malgrado tutto, è ancora vivo.

FLOP

FOGGIA  L’altra faccia del bel successo del Crotone è il clamoroso flop dei satanelli, che proprio sembrano fare una tremenda fatica nel tirarsi fuori dalle zone caldissime della classifica. Peccato, perché la gara con i calabresi, alla vigilia, sembrava avere tutte le carte in regola per poter essere quella della svolta: penalità ridotta in settimana e scontro diretto in casa contro un avversario in crisi nera. Ed invece è arrivato un inatteso stop, che costringe i rossoneri a soffrire ancora.

PALERMO  Ahia, secondo ko consecutivo per i siciliani. La lunga sosta sembra aver gravemente nuociuto alla formazione di Stellone, incappata in una mini crisi che ha permesso alle dirette inseguitrici di accorciare in classifica. I momenti di difficoltà, in un campionato lungo e difficile come quello di Serie B, prima o poi capitano a tutti: il segreto è farli durare il meno a lungo possibile. Grana societaria permettendo…

ASCOLI  Una sconfitta interna per 3-0 fa sempre rumore. I bianconeri, al Del Duca, crollano nella ripresa, trafitti dai colpi di Verre, Han e Falzerano. La situazione di classifica rimane abbastanza tranquilla, ma il calendario delle prossime settimane, durante le quali i marchigiani osserveranno anche il turno di riposo, non è certo dei più agevoli. Occorreranno prestazioni diverse se non si vorrà incappare in brutte sorprese.

21° turno: Top&Flop di Serie B ultima modifica: 2019-01-29T10:24:55+02:00 da Davide Lanzillo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.