24° turno: Top&Flop di Serie B

Curva Hellas Verona

SERIE B TOP FLOP – Termina in parità il big match della ventiquattresima giornata, con il Palermo che si è fatto recuperare nel recupero da un mai domo Brescia. E ad approfittarne sono Benevento, Lecce e Verona, che, con le loro vittorie, hanno accorciato la classifica nelle zone alte. In coda, invece, fondamentale successo del Cosenza, che si allontana dalle sabbie mobili. Ecco i nostri Top&Flop di questo turno.

TOP

VERONA  Dopo tanti passi falsi, arriva finalmente un importante acuto da parte della squadra di Grosso. Vincere a Spezia, contro una formazione che non perdeva da nove turni, è impresa ardua per tutti, figuriamoci farlo in rimonta. Gli scaligeri hanno invece reagito con carattere alla rete di Mora, ribaltando il punteggio con Zaccagni  e Gustaffson. Ora, però, occorre dare continuità.

SALERNITANA  Importante reazione anche da parte della squadra campana, che, dopo un periodo alquanto complicato, si impone con autorità in quel di Ascoli. Il capolavoro viene compiuto nella prima frazione di gara, quando, dopo l’iniziale svantaggio causato dalla rete di Ninkovic, la formazione di Gregucci ha dato prova di forza e carattere, ribaltando completamente le sorti del match in pochi minuti. E la zona playoff è lì ad un passo.

COSENZA  Una vittoria fondamentale, che fa subito dimenticare il ko di Livorno. I calabresi confermano il loro ottimo momento di forma, dimostrando che quello del Picchi è stato solamente un incidente di percorso. I tre punti conquistati contro la Cremonese allontanano in maniera sensibile la zona calda della classifica, permettendo a Braglia di mettersi alle spalle Ascoli e Venezia e di agganciare proprio i grigiorossi. Ed è tutta un’altra storia…

FLOP

ASCOLI  Secondo ko consecutivo per i marchigiani e classifica che inizia a farsi preoccupante. E sì che la gara con la Salernitana si era messa subito in discesa, con il vantaggio arrivato dopo appena tre minuti. Poi però i bianconeri si sono persi, incassando una sconfitta che desta non pochi pensieri in Vivarini. Occorrerà invertire tendenza, se non si vorranno correre seri rischi.

CARPI  Un solo punto nelle ultime cinque gare e classifica che, inevitabilmente, è tornata a piangere. Gli emiliani continuano a steccare nel proprio stadio, là dove, solitamente, va costruita la propria salvezza. Con il Perugia arriva invece un sanguinoso ko, con la rete di Melchiorri in pieno recupero che affossa la formazione di Castori. Inutile dire che c’è da preoccuparsi…

CREMONESE  Continua il momento negativo dei grigiorossi, protagonisti di un rendimento ben al di sotto delle aspettative. A Cosenza è arrivata una sconfitta che fa scattare l’allarme, con una classifica che rischia di farsi preoccupante se non dovesse essere invertito il trend. E per fortuna dei lombardi che il Livorno ha subito un’incredibile rimonta a Lecce, altrimenti la zona playout sarebbe stata pericolosamente vicina.

24° turno: Top&Flop di Serie B ultima modifica: 2019-02-19T11:16:04+00:00 da Davide Lanzillo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.