25° turno: Top&Flop di Serie B

SERIE B TOP FLOP – Mentre il Palermo osservava il turno di riposo, il Brescia ne ha approfittato per prendere il largo in vetta alla classifica. Dietro, però, le avversarie non mollano, con Pescara e Verona che hanno conquistato la loro seconda vittoria consecutiva. Cade invece a sorpresa il Lecce, travolto da un redivivo Cittadella. In coda, vittorie pesantissime per Carpi e Livorno. Ma andiamo subito a vedere i nostri Top&Flop di giornata.

TOP

COSENZA  Pazzesco ciò che sta facendo la squadra di Braglia. Seconda vittoria consecutiva, la terza nelle ultime quattro gare, appena un ko nelle ultime nove. E adesso la classifica dice che sono più vicini i playoff dei playout. Inimmaginabile soltanto fino a poche settimane fa. Eppure, nell’ultimo periodo, i Lupi hanno trovato una continuità di rendimento da far invidia alle big del torneo. E la salvezza sembra ormai quasi ad un passo.

CITTADELLA  Tornano a ruggire i veneti. Dopo un periodo nerissimo, quella con il Lecce non era certo la partita più semplice da affrontare e le cose, infatti, avevano subito preso una brutta piega, con la rete di La Mantia dopo appena dodici minuti. Un super Moncini ha però presto ribaltato il punteggio, con gli uomini di Venturato che hanno finito con il dilagare. Una vittoria che ridà morale e che proietta nuovamente il Citta in zona playoff.

LIVORNO  Una vittoria all’ultimo respiro, che potrebbe rappresentare la svolta nella stagione amaranto. I toscani, contro il Venezia, conquistano in extremis i tre punti grazie al sigillo di Raicevic, con Breda che ora vede da vicino la salvezza. E proprio il tecnico trevigiano sta svolgendo un lavoro da applausi: approdato in terra labronica con la squadra desolatamente all’ultimo posto, ha saputo rianimarla in tutte le sue componenti, collezionando una lunga serie di risultati positivi che restituiscono più che una speranza.

FLOP

CREMONESE  Una stagione che sta rischiando di diventare pericolosa quella dei grigiorossi, ko anche con l’Ascoli. I lombardi hanno collezionato appena un punto nelle ultime quattro gare e ora, la classifica, inizia a fare paura. Le potenzialità per fare molto meglio di così ci sarebbero anche, ma evidentemente, all’interno della squadra di Rastelli, qualcosa proprio non gira.

PERUGIA  Prosegue l’andamento schizofrenico della squadra umbra, che proprio fatica a trovare quella continuità di rendimento che potrebbe fargli compiere il definitivo salto di qualità. Con il Cosenza arriva uno stop inaspettato, che mette nuovamente freno alla scalata verso i playoff. Ormai, dalla squadra di Nesta, siamo abituati ad aspettarci tutto e il contrario di tutto.

SPEZIA  Una gara buttata via. In vantaggio fino a cinque minuti dal termine, i liguri si sono fatti recuperare e superare dal Carpi, bravo a crederci fino all’ultimo. Per gli aquilotti è il secondo ko consecutivo, che forse ridimensiona leggermente le ambizioni di Marino. Adesso, nel turno infrasettimanale, la sentita gara con il Livorno.

25° turno: Top&Flop di Serie B ultima modifica: 2019-02-25T10:59:17+00:00 da Davide Lanzillo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.