27° turno: Top&Flop di Serie B

cittadella

SERIE B TOP FLOP – Cade il Brescia. Dopo tredici lunghe giornate, le rondinelle riassaporano l’amaro sapore della sconfitta, messe ko da un redivivo Cittadella. Dietro ne approfittano Palermo, Pescara e Verona, mentre cadono Benevento e Lecce. In coda, vitali vittorie per LivornoFoggia. Ma andiamo a vedere i nostri Top&Flop di giornata.

TOP

CITTADELLA  Il colpo di giornata lo mettono a segno i veneti, in grado di espugnare il terreno della capolista grazie ad una rete di Finotto, che ritrova la via del gol dopo un’astinenza durata quasi quattro mesi. Dopo un periodo difficile durante il quale la formazione di Venturato è incappata in tre sconfitte consecutive, i granata sono tornati a correre, mettendo ko Lecce e Brescia nelle ultime due gare. Una mini-striscia positiva che permette al Citta di rimettersi in corsa per un posto playoff.

LIVORNO  Da quando sulla panchina siede Breda, quella amaranto è un’altra squadra. Dimenticato in fretta il ko in casa dello Spezia (in attesa dell’esito del ricorso presentato dai toscani), i labronici battono in scioltezza il Benevento, che non perdeva addirittura dallo scorso 9 dicembre. Trascinatore assoluto Alino Diamanti: prima segna con una conclusione dai trenta metri, poi fornisce un assist al bacio per Gonnelli. E adesso il Livorno, per la prima volta dall’inizio della stagione, sarebbe salvo.

PESCARA  Zitti zitti, gli abruzzesi sono sempre lì. Molti si aspettano che prima o poi i biancazzurri crollino, ma ad oggi la formazione di Bepi Pillon non dà segni di cedimento. Certo, ogni tanto arriva qualche passo falso, ma la vittoria con lo Spezia dimostra che questa è una squadra viva, che proverà fino in fondo a mettere i bastoni tra le ruote alle favorite del torneo.

FLOP

PADOVA  Contro il Crotone, in casa, era uno scontro diretto da vincere a tutti i costi, invece i biancoscudati si sono dovuti accontentare di un pareggio che serve a poco o niente. Non è bastato un secondo tempo giocato a lungo in superiorità numerica per sbloccare il risultato, a conferma che, quella di Bisoli, è una squadra con dei limiti, malgrado la ricca campagna acquisti di gennaio.

VENEZIA  Perdere a Verona ovviamente ci sta, ma è il trend che fa preoccupare: appena un punto nelle ultime cinque giornate, con tre ko consecutivi. I lagunari sono in piena crisi, in una caduta libera che ha fatto scattare l’allarme rosso. E adesso, nel prossimo turno, al Penzo arriva una delle big del torneo, quel Palermo che, malgrado gli enormi problemi societari, vuole puntare alla promozione.

SALERNITANA  Un cammino fra alti e bassi, in cui vittorie e sconfitte si alternano con regolarità. I campani non riescono a trovare una buona continuità di rendimento che potrebbe permettergli di ambire ai playoff, incappando troppo spesso in scivoloni che gli impediscono ogni volta di fare il salto di qualità. Squadra incompiuta?

27° turno: Top&Flop di Serie B ultima modifica: 2019-03-05T16:46:27+00:00 da Davide Lanzillo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.