31° turno: Top&Flop di Serie B

Crotone

SERIE B TOP FLOP – Prove di fuga per Brescia e Lecce. Lombardi e pugliesi (con quest’ultimi che devono però ancora osservare il turno di riposo) approfittano del ko del Palermo a Pescara per scavare un piccolo solco sulla terza posizione, ora distante quattro lunghezze. Nelle zone calde, invece, colpi esterni pesantissimi di Ascoli e Cremonese, mentre vince allo Scida un rigenerato Crotone.
Andiamo subito a vedere i nostri Top&Flop di questo trentunesimo turno di Serie B.

TOP

CROTONE  Una squadra rinata, quella pitagorica. Seconda vittoria consecutiva, la terza nelle ultime quattro gare, quattordici punti nelle ultime sei giornate: finalmente, dopo una stagione costellata da una miriade di problemi, i calabresi stanno tirando fuori quelle che sono le loro vere potenzialità. Un’accelerazione improvvisa che ha portato la squadra di Stroppa fuori dalla zona playout, con l’obiettivo salvezza che sembra farsi più vicino di settimana in settimana. La strada, però, è ancora lunga e irta di ostacoli.

LECCE  Da premiare la straordinaria continuità di risultati della formazione di Liverani, autentica rivelazione del torneo. Con il Cosenza, in una gara che si era messa subito in salita ma che i salentini hanno avuto la forza di ribaltare, è arrivato il terzo successo consecutivo, addirittura il sesto davanti al proprio pubblico. Chiaro che, arrivati a questo punto, l’obiettivo dei giallorossi sia diventato la promozione diretta…

PESCARA  Dopo aver collezionato appena un punto nei tre turni precedenti, gli abruzzesi rialzano la testa battendo il Palermo nel big-match di giornata. Una gara irta di difficoltà, come era logico che fosse, ma la truppa di Pillon ha avuto il merito di stringere i denti, ribaltando un po’ a sorpresa il risultato nella seconda frazione. Ora, domenica, la sentita sfida con l’Ascoli.

FLOP

PADOVA  Ahia, le cose si mettono davvero male. La sfida interna con l’Ascoli era una prova senza appello, da vincere in tutti i modi. Invece è arrivato un duro ko che abbassa notevolmente le speranze di agguantare quanto meno i playout, con la salvezza diretta che è ormai un’utopia. Sabato, a Carpi, sarà davvero l’ultimissima spiaggia.

LIVORNO  Primo vero momento di difficoltà, da quando sulla panchina amaranto siede Roberto Breda. Dopo la sconfitta di Perugia, è arrivato il sanguinoso ko interno con la Cremonese, con i grigiorossi che fuggono via in classifica. Un risultato che, complici i risultati degli altri campi, complica la strada verso la salvezza dei toscani, chiamati a una reazione nel prossimo turno sul campo del Cittadella.

SALERNITANA  Crisi sempre più profonda per i granata. Al Picco di Spezia è arrivata una nuova sconfitta, particolarmente dolorosa in quanto patita in rimonta e con il gol decisivo arrivato in pieno recupero. Con l’obiettivo playoff ormai sfumato, i campani devono iniziare a guardarsi alle spalle, conquistando presto qualche risultato positivo per evitare di rendere il finale di stagione incandescente.

31° turno: Top&Flop di Serie B ultima modifica: 2019-04-04T10:23:40+02:00 da Davide Lanzillo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.