38° turno: Top&Flop di Serie B

Lecce tifosi

SERIE B TOP FLOP – Eccoli i verdetti definitivi di questo campionato di Serie B, almeno per quanto riguarda la stagione regolare: in A, a fare compagnia al Brescia, ci va il Lecce, mentre Palermo, Benevento, Pescara, Verona, Spezia e Cittadella approdano ai playoff. In coda dramma Foggia, che retrocede in C, mentre i playout vedranno di fronte Venezia e Salernitana.
Ma andiamo ora a vedere i nostri Top&Flop di questo trentottesimo e ultimo turno del torneo di B.

TOP

LECCE  È festa grande in casa pugliese. I giallorossi, al termine di una stagione da urlo, piegano anche lo Spezia e si guadagnano l’Olimpo del calcio conquistando la seconda promozione consecutiva, dopo quella dalla C alla B dello scorso anno. Un traguardo pienamente meritato, con la truppa di Liverani che ha convinto non solo nei risultati, ma anche nelle prestazioni: la A è il giusto premio per un lavoro eccezionale.

CROTONE  Un netto 3-0 che chiude in bellezza una stagione tutt’altro che semplice. I calabresi, partiti ad agosto con ambizioni promozione, si sono ben presto ritrovati nelle sabbie mobili della classifica, riuscendo a venirne fuori solamente nelle ultime settimane. Passata la grande paura, è tempo di progettare il futuro, per evitare di correre nuovamente un rischio così grande.

LIVORNO Un “top” per la clamorosa rimonta degli amaranto: ultimi per distacco a dicembre e considerati ormai da tutti spacciati, i toscani si sono resi protagonisti di una seconda parte di stagione incredibile, riuscendo nell’impresa di evitare non solo la retrocessione diretta, ma anche i playout. Un capolavoro che porta la firma di Roberto Breda.

FLOP

SALERNITANA  Pazzesco: i granata sono ai playout. Impossibile da immaginare fino a poche settimane fa, quando i campani coltivavano addirittura ambizioni playoff. Il finale di campionato è stato invece tragico, con cinque sconfitte consecutive che hanno gettato nel baratro la squadra adesso di Menichini. E adesso, il quartultimo posto, mette a serio rischio la permanenza in cadetteria.

FOGGIA  Una mazzata tremenda. I rossoneri, dall’essere potenzialmente salvi, si sono ritrovati in Serie C. Il ko di Verona è l’epilogo di un’annata iniziata male e finita peggio, con tanti, troppi problemi che hanno reso la stagione dei pugliesi un calvario. Un peccato, perché quella foggiana è una piazza che meriterebbe ben altri palcoscenici rispetto a quelli della terza serie.

CARPI  Già retrocessi, gli emiliani disputano un’ottima prima parte di gara con il Venezia, salvo poi crollare nella ripresa una volta rimasti in inferiorità numerica. E le due reti subite negli ultimissimi minuti di gara non avranno certamente fatto felici i tifosi delle concorrenti dei lagunari nella corsa salvezza…

38° turno: Top&Flop di Serie B ultima modifica: 2019-05-12T12:55:38+02:00 da Davide Lanzillo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.