6°Turno: Top&Flop di PSB

tifosi-foggia

E anche questo sesto turno di Serie B è andato in archivio. Un turno iniziato lo scorso venerdì e conclusosi solamente nella giornata di ieri, a causa del rinvio del posticipo tra Padova e Pescara, inizialmente previsto per lunedì. Ma non indugiamo oltre: andiamo subito a presentare i nostri top&flop di giornata.

TOP

FOGGIA  Beh, non c’è ombra di dubbio: il colpo di giornata lo mettono a segno i rossoneri, in grado di espugnare il terreno di quella che è, forse, la maggior candidata al salto di categoria. E lo fanno in rimonta, in una gara che si era messa fin dai primissimi minuti in salita: segno che il carattere e la sicurezza nei propri mezzi non mancano affatto. E in classifica è finalmente scomparso il segno meno.

SALERNITANA  Quella con il Verona da queste parti non è mai una sfida banale. Il rischio di dare una delusione ai propri tifosi era altissimo: di fronte c’era la capolista del torneo, ancora imbattuta e reduce da quattro vittorie consecutive, anche se una a tavolino. I campani invece la spuntano grazie a una rete di Jallow nella ripresa. Una rete che fa esplodere l’Arechi.

CREMONESE  Giusto premiare la continuità di una squadra che, in stagione, non ha ancora conosciuto l’onta della sconfitta. Ad Ascoli arriva il sesto risultato utile consecutivo, figlio di una prestazione in crescendo. Per Mandorlini buone notizie in vista dell’impegno con la Salernitana.

FLOP

VENEZIA  Nessuno, probabilmente, avrebbe immaginato un inizio di campionato così complicato per i veneti. Dopo tre sconfitte consecutive, la gara con il Livorno sembrava l’occasione giusta per riassaporare i tre punti, ma la squadra di Vecchi ha stentato ancora. Non solo la vittoria non è arrivata, ma i lagunari hanno rischiato addirittura il ko, trovandosi costretti a rincorrere nel punteggio gli amaranto. La svolta non è arrivata.

COSENZA  Una squadra che fatica, quella calabrese, ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato. La gara con il Perugia si era messa subito bene, ma i lupi, come già accaduto altre volte, calano nella ripresa. Ora i rossoblu sono attesi dal match di Carpi, in una partita che ha tutto il sapore di essere già una sfida-salvezza.

BENEVENTO  Dopo un ottimo avvio di stagione è arrivato un brusco stop, che forse servirà per mantenere i piedi ben saldi a terra. Se i campani hanno infatti tutte le carte in regola per puntare alla promozione, è altrettanto vero che in B le insidie sono sempre dietro l’angolo, come ha dimostrato il Foggia. Un ko che non fa troppo male, ma che occorrerà dimostrare di aver già superato fin da sabato, quando la Strega farà visita al lanciatissimo Pescara.

6°Turno: Top&Flop di PSB ultima modifica: 2018-10-03T13:38:57+00:00 da Davide Lanzillo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.