Spadafora: “Servono modifiche al protocollo FIGC. Quarantena per la squadra, responsabilità dei medici e test molecolari…”

SPADAFORA FIGC – Vincenzo Spadafora, ministro dello Sport, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di “TG1”: “IL CTS chiede delle modifiche al protocollo FIGC: se durante gli allenamenti dovesse emergere un positivo, la squadra e tutto lo staff dovranno andare in quarantena, oppure che i medici si assumano le responsabilità dell’attuazione del protocollo. I test molecolari non devono essere effettuati a discapito dei cittadini. Se la FIGC accetterà questi vincoli, potranno ricominciare gli allenamenti di squadra. Campionato? Serve almeno un’altra settimana per capire la curva dei contagi. Il 18 maggio iniziano gli allenamenti tutti gli sport di squadra”.

 

Spadafora: “Servono modifiche al protocollo FIGC. Quarantena per la squadra, responsabilità dei medici e test molecolari…” ultima modifica: 2020-05-11T20:42:06+02:00 da Danilo Buonpensiero
Nato a Palermo nel 1996. Sin da bambino coltivo una passione immensa per il calcio e per tutto ciò che lo riguarda. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni presso l'Università degli Studi di Palermo. Il sogno nel cassetto si chiama giornalismo sportivo. Redattore per Pianetaserieb.it dal 2017

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.