SPAL, Schiavon: “Periodo difficile per me, voglio dare al più presto una mano”

Un lungo infortunio, il calvario riabilitazione, la luce in fondo al tunnel che comincia ad intravedersi. La storia recente di Eros Schiavon potrebbe essere così racchiusa, con il calciatore della SPAL che sta lentamente recuperando dopo aver sofferto a causa di un problema alla caviglia: “Ora però non devo correre, bisogna procedere con calma, lavoro con il gruppo solo da due settimane, quando sarò pronto il mister deciderà se mandarmi o meno in campo e, a quel punto, darò il massimo per la squadra“. Un’intervista importante la sua, rilasciata ai colleghi de “LoSpallino.com” a margine dell’evento “SPAL al Centro“: “La classifica secondo me è veritiera, la squadra gioca bene e raccoglie ciò che merita, bisogna continuare così e non perdere mai la concentrazione perché la Serie B è un campionato lungo e tortuoso”. Si parla ancora del suo recupero: “Credo di essere al 50-60%, qualche giorno fa ho fatto la prima partita con la Primavera, ma in campionato è tutt’altra storia. Non voglio però sbilanciarmi, non so a che punto della fase di recupero mi trovi attualmente, so solo che non voglio forzare il recupero, sarò in campo solo quando potrò realmente dare il mio apporto”.

SPAL, Schiavon: “Periodo difficile per me, voglio dare al più presto una mano” ultima modifica: 2016-11-17T15:19:19+00:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *