Spezia, Di Carlo: “Pareggio con l’Entella giusto”

Domenico Di Carlo, tecnico dello Spezia, ha parlato dopo il pari con l’Entella. Ecco le sue dichiarazioni riportate dal sito ufficiale del club bianconero:

“Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile contro una squadra di qualità, ma siamo stati intraprendenti e determinati, rispondendo colpo su colpo. Dopo un buon inizio, l’Entella si è fatta avanti, ma noi abbiamo trovato il vantaggio e nella ripresa siamo tornati in campo con coraggio, creando i presupposti per il raddoppio, ma l’occasione capitata a Baez è stata senza il momento topico dell’incontro, in quanto avrebbe potuto chiudere il match.

Jaime avrebbe dovuto passare la palla, ma non dobbiamo mettere in croce un ragazzo del ’95, perchè lui come Deiola, il quale ha preso un rosso decisamente evitabile, sono ancora molto giovani, pertanto devono essere aiutati a comprendere gli errori commessi e a capire quanto certi episodi possano cambiare le sorti di una gara.

La prestazione comunque c’è stata, siamo venuti su un campo difficilissimo a giocare a viso aperto e credo sia stata una bella partita, pertanto complimenti ad entrambe le squadre per quanto hanno fatto vedere: il pareggio alla fin dei conti è il risultato più giusto.

Noi vogliamo essere nuovamente protagonisti di un campionato importante, in questo momento mancano diversi elementi e con il loro rientro alzeremo ulteriormente il livello qualitativo, ma ciò che conta di più è la mentalità di questo collettivo, un gruppo che con coraggio lotta sempre fino al triplice fischio, determinato a cogliere punti contro qualsiasi avversario per scalare la classifica.

L’espulsione? Sono dispiaciuto, non credo di aver bestemmiato, ma se il Quarto Uomo ha sentito così non possiamo far altro che prenderne atto; ripeto, mi dispiace, ma credo che ha volte serva un po’ più di elasticità nella valutazione delle situazioni da parte di tutti gli attori”.

FONTE: Acspezia.com

Spezia, Di Carlo: “Pareggio con l’Entella giusto” ultima modifica: 2016-11-26T08:14:36+00:00 da Francesco Gala
Salve a tutti! Mi chiamo Francesco ed ho 20 anni. Studio Scienze della Comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Lo sport ed il giornalismo sono due passioni che da sempre fanno parte di me. Sono un amante della Serie B e credo tantissimo nella redazione di "PianetaSerieB" formata da un gruppo di giovani con tanta voglia di fare bene.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *