Frosinone, Stirpe: “Sbagliato aprire ora gli stadi. Se devono entrare in mille, meglio stare a casa”

STIRPE FROSINONE APRIRE STADI – Sull’edizione di Frosinone de Il Messaggero il presidente del club ciociaro ha commentato la notizia dell’apertura degli stadi a sole mille persone.

Ecco uno stralcio delle sue parole, riportate da TMW:

“Penso che non ci siano ancora le condizioni per poter riaprire gli stadi ai tifosi. In questa fase in cui i contagi purtroppo stanno aumentando, è certamente la decisione sbagliata. Credo che sarebbe necessario attendere almeno un mese dopo la riapertura delle scuole al fine di comprendere la situazione epidemiologica e solo dopo decidere sulla riammissione parziale del pubblico negli impianti. Se per mantenere il distanziamento all’interno di uno stadio all’aperto dovranno esserci non più di mille persone, allora secondo me è meglio che la gente resti a casa e segua le partite comodamente seduta in poltrona. Anche perché quali sarebbero i criteri di selezione che i club dovranno seguire per l’assegnazione dei posti? Penso che si tratti solo di un elemento che aggiungerebbe ansia, come se al momento non ce ne fossero a sufficienza.”

Frosinone, Stirpe: “Sbagliato aprire ora gli stadi. Se devono entrare in mille, meglio stare a casa” ultima modifica: 2020-09-19T17:03:16+02:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.