Crotone, Stroppa: “Dispiace che la bandierina si sia alzata dopo 15 secondi, ma complimenti al Cosenza”

stroppa crotone

STROPPA CROTONE COSENZA – Sul sito ufficiale del Crotone è possibile ascoltare le risposte di mister Giovanni Stroppa alla stampa al termine del derby perso 1-0 in casa del Cosenza.

“Secondo me abbiamo fatto un’ottima prestazione sin dall’inizio, dovevamo però essere più cattivi negli ultimi 30 metri. Spesso ci è mancato proprio l’ultimo passaggio e non c’è stato il ritmo solito in attacco alla porta avversaria. Il gol preso era certamente evitabile, ma nel secondo tempo ho visto una squadra eccellente, ma non siamo stati bravi o fortunati nei pressi del portiere. Al Cosenza va riconosciuta la grande partita disputata. Se si arriva negli ultimi metri io sono contento, anche quando non si riesce a gonfiare la rete. Sapevamo che i nostri avversari con pochi passaggi potevano essere pericolosi e non li abbiamo sofferti, se non in poche azioni. Non sono qui a far polemiche sull’arbitraggio, mi spiace solo che la bandierina si sia alzata dopo 15 secondi e che sia stato espulso un ragazzo che non aveva fatto nulla. La squadra ha arginato molto bene la velocità del Cosenza e infatti il gol è arrivato su un 1 contro 1 e non in contropiede: in quel frangente siamo stati presi in controtempo, ma ci sta e sono stati bravi loro. Lavoreremo per migliorare su questo tipo di dinamica. Sicuramente un atteggiamento simile a quello della ripresa ci avrebbe potuto giovare, ma le partite vivono di momenti e sono convinto che il modo in cui abbiamo tenuto il gioco nella prima frazione avrebbe potuto fruttare.”

Crotone, Stroppa: “Dispiace che la bandierina si sia alzata dopo 15 secondi, ma complimenti al Cosenza” ultima modifica: 2019-04-08T00:30:43+02:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.