Succede tutto nel finale: 1-1 tra Palermo e Bari

Gara che non aveva bisogno di presentazioni: era semplicemente una gara che poteva essere giocata in Serie A viste le rose delle due squadre.
La classifica prima di oggi vedeva i rosanero a 63 punti e il Bari a 60, e poco è cambiato.

Partita non esaltante nella prima mezzora: pochi tiri pericolosi, tanto possesso palla e due cartellini gialli ai biancorossi, prima Nene e poi Empereur.
Al 37′ si rende pericoloso La Gumina di testa ma manda fuori; un minuto dopo è Nene a sfiorare il gol con un tiro fuori di poco.
Finisce 0-0 il primo tempo.

Nella ripresa non succede tanto: partite molto spezzettata da tante sostituzioni e falli; ma Moreo col suo ingresso, cambia volto al match.
Infatti prima tira di testa al 67′, poi all’80’  fa una sponda di testa a La Gumina che non sbaglia: è 1-0 Palermo.
All’85’ viene espulso Marrone per fallo a centrocampo: era già ammonito.
Finale mozzafiato: incredibilmente il Bari pareggia all’88 con Nene su assist di Floro Flores.
L’arbitro assegna 5 minuti di recupero nei quali il Bari resta in 9: espulso Henderson che scalcia Chochev al 93′.
Finisce 1-1: dopo 80′ minuti scialbi, ferro e fuoco nel finale ma in classifica non cambia nulla, anzi in attesa dei risultati di domani potrebbero entrambe perdere posizioni.

Tabellino

MARCATORI: 80′ La Gumina – 88′ Nene

PALERMO: Pomini, Rispoli, Struna, Rajkovic, Alesaami, Rolando, Murawski, Chochev, Gnahore, Coronado, Lagumina.
BARI: Micai, Empereur, Gyomber, Marrone, Anderson, Tello, Basha, Henderson, Balkovec, Nene, Cissè.

Succede tutto nel finale: 1-1 tra Palermo e Bari ultima modifica: 2018-04-30T22:37:20+02:00 da Redazione Pianeta Serie B

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.