Torregrossa sontuoso, Parma svogliato: il Brescia vince 2-1 al “Rigamonti”

Allo stadio Rigamonti” il Brescia, in crisi di gioco e di risultati, affronta il Parma, desideroso di tornare ai tre punti in trasferta dopo il ko con la Cremonese, nel match valido per il turno numero 24 del campionato di Serie B. I padroni di casa, grazie soprattutto ai due innesti di fine mercato Curcio ed Embalo, approcciano alla partita meglio degli avversari, producendo una maggior mole di gioco e muovendo il pallone a velocità superiore. La migliore occasione dell’avvio, però, capita sui piedi del neo-acquisto ducale Alessio Da Cruz, il quale, lanciato verso la porta di Minelli, fa partire un diagonale che si perde di poco a lato. Alla lunga, tuttavia, la maggior coralità ed organizzazione delle Rondinelle prevale: è proprio Curcio a disegnare una parabola che parte dalla trequarti sinistra e termina in area, al cui ingresso Ernesto Torregrossa si porta avanti il pallone col petto, eludendo l’intervento di Lucarelli, e con una zampata mancina felina batte Frattali. Nella ripresa D’Aversa tenta quasi subito di cambiare le cose ed inserisce Ceravolo al posto di Vacca, scelta che paga. Il bomber ex Benevento sigla il pareggio, ed il primo gol in maglia crociata, dopo appena il più facile dei tap-in a porta sguarnita, reso possibile dal bel servizio dalla sinistra di Da Cruz. Il pari, però, dura poco, perché Torregrossa realizza il sesto gol nelle ultime 6 partite in maniera meravigliosa: l’ariete ex Hellas controlla di nuovo il pallone, servitogli ancora da Curcio, col petto ma stavolta la conclusione è volante e dal limite dell’area e si insacca esattamente all’incrocio. In seguito al nuovo vantaggio della squadra di Boscaglia il Parma prova a reagire, ma si infrange contro una difesa avversaria finalmente tirata a lucido. Per il Brescia si tratta di una vittoria necessaria a riportare serenità e morale nell’ambiente, mentre per gli emiliani è l’ennesima prestazione abulica, che certifica la mai risolta discontinuità di rendimento.

 

TABELLINO

BRESCIA (4-3-1-2): Minelli; Somma, Gastaldello, Coppolaro, Curcio; Bisoli, Tonali, Martinelli; Embalo (dall’84’ Meccariello); Caracciolo (dal 56′ Okwonkwo), Torregrossa.
A disposizione: Pelagotti, Konstantinidis, Ndoj, Cortesi, Spalek, Furlan, Longhi, Cancellotti.
Allenatore: Boscaglia.

PARMA (4-3-3): Frattali; Gazzola, Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo (dal 77′ Scozzarella); Munari, Vacca (dal 56′ Ceravolo), Scavone; Insigne (dal 73′ Baraye), Da Cruz, Di Gaudio.
A disposizione: Nardi, Di Cesare, Mazzocchi, Frediani, Anastasio, Barillà, Siligardi, Sierralta, Dezi.
Allenatore: D’Aversa.

Arbitro: Gianluca Aureliano della sezione di Bologna.
Ammoniti: Vacca (P), Tonali (B), Gastaldello (B), Gazzola (P), Somma (B), Da Cruz (P).
Marcatori: 38′, 64′ Torregrossa (B), 58′ Ceravolo (P).

Torregrossa sontuoso, Parma svogliato: il Brescia vince 2-1 al “Rigamonti” ultima modifica: 2018-02-03T17:04:44+02:00 da Emanuele Garbato
Studente di filosofia a 360 gradi, convinto che lo sport ed il calcio forniscano una chiave di lettura per interpretare la vita. Appassionato di scrittura, in qualsiasi sua forma, convinto che ogni campo da gioco sia terreno fertile per la letteratura.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.