Trapani, una rosa da ricostruire: il punto sulla difesa granata

DIFESA TRAPANI – Si riparte da 10 giocatori in rosa, ha annunciato ieri il direttore sportivo Raffaele Rubino. Adesso il dirigente, creatore dell’organico che ha vinto i playoff di Serie C, è pronto a un’altra missione: costruire un Trapani pronto per la Serie B. Un’operazione difficile, ma non impossibile. Il casting per divenire un nuovo calciatore granata si avvale momento dopo momento di presunti o effettivi concorrenti. In difesa, tra prestiti e contratti scaduti, a rimanere sono capitan Luca Pagliarulo e Joao Silva: urgono rinforzi. È notizia delle ultime ore quella secondo cui i siciliani sono interessati – a detta di TMW – allo svincolato Matteo Bruscagin. Sul difensore c’è però anche il Monza pigliatutto impegnato in Serie C. Resistono le candidature di Cremonesi, proprietà della SPAL, e Fornasier. Molto più defilato rispetto ai colleghi Sinisa Andelkovic in quanto l’ex Palermo, secondo padovagoal.it, è poco propenso ad allontanarsi troppo dalla Slovenia. Alto l’ingaggio del classe ’86, il che potrebbe presentare un altro ostacolo.

Trapani, una rosa da ricostruire: il punto sulla difesa granata ultima modifica: 2019-07-11T11:49:47+02:00 da Giacomo Principato
19 anni. (Aspirante) giornalista sportivo. Vive in quel di Siena, viaggia assiduamente ma solo con la mente. Fa parte di diversi progetti e redazioni dove esegue il proprio cammino verso un sogno con la massima professionalità. Dipendente dal mondo calcistico, indipendentemente dalla categoria. Interviste su interviste, ma sa fare anche altro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.