Virtus Entella-Pro Vercelli: da 0-2 a 3-2, rimontone pazzesco dei liguri

Stadio Comunale di Chiavari è Virtus Entella-Pro Vercelli, sfida salvezza. Squadre fortemente bisognose di punti, i liguri sono quartultimi con 37 punti, i piemontesi ultimi con tre punti in meno. La squadra di Aglietti viene dalla sconfitta di Venezia, gli uomini di Grassadonia hanno regolato 3-1 il Pescara in casa. Nei padroni di casa c’è De Luca al fianco di La Mantìa in attacco, negli ospiti torna Jidayi, Raicevic parte dall’inizio. All’andata finì 1-1.

PRIMO TEMPO

Inizia meglio la Pro che si fa vedere dalle parti di Iacobucci. Al 13′ ospiti avanti, contropiede e palla che arriva a Mammarella, il 3 calcia una bordata di sinistro in corsa, sulla quale il portiere ligure non può nulla. Al 19′ ospiti ancora pericolosi: cross di Mammarella dalla sinistra e stacco imperioso di Raicevic, palla a lato. Al minuto 33 sinistro ancora del capitano Carlo Mammarella su punizione, Iacobucci devia in angolo. Al 36′ c’è la reazione dell’Entella: cross dalla destra sul quale La Mantìa gira di destro al volo e palla che si stampa sulla traversa. Vicini al raddoppio i piemontesi al 42′ con un contropiede della coppia Raicevic-Bifulco, con quest’ultimo che arriva sul fondo e crossa basso e teso, respinge Iacobucci. Finisce il primo tempo con il meritato vantaggio per le bianche casacche.

SECONDO TEMPO

Comincia la ripresa e subito occasione per la squadra di Aglietti. Uscita sconclusionata di Pigliacelli su Ardizzone, la palla arriva a La Mantìa che calcia subito a porta sguarnita, ma Bergamelli alza il muro. Reagisce la Pro Vercelli: sugli sviluppi di un’azione dal limite arriva il tiro potente di Ghiglione, respinge il numero 22 di casa. Gara intensa in questi primi minuti del secondo tempo. Al 55′ arriva il meritato raddoppio dei piemontesi: crossa dalla destra ancora Ghiglione, Altobelli si inserisce e tutto solo può insaccare di testa, dormita colossale della difesa dell’Entella. Accorcia la squadra di Aglietti al 66′ con Crimi che riceve da Icardi, entra in area e batte col piattone sinistro Pigliacelli. Al 70′ Di Paolo fischia un rigore per l’Entella, per fallo di mano di Mammarella; trasforma il 2-2 La Mantìa, spiazzando l’altro numero 22 in campo. Sembrava spacciato l’Entella, reazione veemente dei padroni di casa. Al 78′ pasticcio clamoroso di Pigliacelli: tiro deviato di Aramu, il portiere della Pro va a bloccare per evitare l’angolo, ma perde il pallone, sul quale si avventa Aliji, steso dall’ex Trapani che si becca il giallo; dal dischetto stavolta La Mantia colpisce il palo. Arriva il sorpasso dei biancocelesti all’83’, dopo una serie di rimpalli su un corner, l’ultimo rocambolesco tocco è di Ardizzone, 3-2 e rimonta completata. Soprattutto in questo finale la Pro Vercelli è mentalmente fuori dal match. Dopo ben sette minuti di recupero arriva il triplice fischio di una partita pazzesca: la Virtus Entella aggancia a quota 40 Avellino e Novara, la Pro resta ultima con 34 punti.

TABELLINO

Virtus Entella-Pro Vercelli 3-2 (primo tempo 0-1)

Marcatori: 14’ Mammarella (PV), 55’ Altobelli (PV), 66’ Crimi (VE) 71’ La Mantia (VE), 83’ Ardizzone (VE)

Entella (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Cremonesi, Aliji; Ardizzone, Troiano, Acampora (58’ Crimi); Icardi (77’ Nizzetto); De Luca (45’ Aramu), La Mantia. All. Alfredo Aglietti

Pro Vercelli (3-5-2): Pigliacelli; Gozzi, Jidayi, Bergamelli; Ghiglione, Germano (62’ Castiglia), Vives, Altobelli (80’ Pugliese), Mammarella; Bifulco, Raicevic (68’ Reginaldo). All. Gianluca Grassadonia

Arbitro: Di Paolo di Avezzano

Ammoniti: 22’ Raicevic (PV), 23’ Troiano (VE), 39’ Bifulco (PV), 63’ Gozzi (PV), 78’ Pigliacelli (PV), 92’ Aliji (VE)

Virtus Entella-Pro Vercelli: da 0-2 a 3-2, rimontone pazzesco dei liguri ultima modifica: 2018-04-21T17:01:56+01:00 da Oreste Tretola

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.