Spezia, Bartolomei: “Momento negativo, dobbiamo essere in grado di superarlo”

BARTOLOMEI SPEZIA – Paolo Bartolomei, centrocampista dello Spezia, è intervenuto ai microfoni di Sportitalia, ospite della trasmissione Speciale Serie B: “Cosa succede? È una domanda che ci poniamo anche noi. Viviamo un momento negativo, bisogna essere bravi a ricompattare subito il gruppo, così da poter ripetere quanto di buono fatto in questi mesi. Parliamo di un calo forse fisiologico, che tutte le squadre in cadetteria subiscono, e come ho detto dobbiamo essere in grado di superarlo. Ci attende una sfida contro una compagine forte come il Benevento, saranno arrabbiati così come noi“. Su Venturato e Marino, allenatori del passato e del presente del classe ’89: “Sono due tecnici che fanno giocare bene le proprie squadre, si somigliano molto. Usano rispettivamente 4-3-1-2 e 4-3-3, ma i principi sono simili, con la gestione del pallone come punto centrale“. Parole al miele per Antonio Di Natale, entrato nello staff dei liguri: “Totò oramai fa parte del gruppo, è sempre con noi. Aiuta il reparto offensivo, inoltre alle volte calciamo le punizioni insieme. Prima delle partite si fa sentire, ci carica, è una funzione importante. È ancora molto forte (ride, ndr)”.

Spezia, Bartolomei: “Momento negativo, dobbiamo essere in grado di superarlo” ultima modifica: 2019-03-10T23:48:29+02:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.