Troppi presunti “aiutini” in favore del Brescia: diversi club pensano ad un esposto

Stanno facendo discutere e non poco le uscite di diversi presidenti che nelle ultime settimane hanno parlato più volte di presunti “aiutini” a favore del Brescia. A sottolineare questo è la redazione di Ottopagine.it che in un articolo ha esposto gli episodi più dubbi:

Il 6 dicembre Brescia-Lecce con i salentini che schiumano ancora rabbia per la condotta di Fourneau della sezione di Roma; il 30 dicembre Benevento-Brescia con il rigore negato a 7 minuti dalla fine sul risultato di 1-1 a Improta addirittura ammonito dall’arbitro “sannita” Rapuano di Rimini che ebbe una condotta di parte per l’intero match, Brescia-Spezia finita 4-4 con il rigore del pareggio assegnato alle rondinelle a pochissimi minuti dalla fine letteralmente inventato da Di Paolo di Avezzano che face scalpore e storia recente, Pescara-Brescia 1-5 con la condotta di Aureliano di Bologna assurda e platealmente anche provocatoria.

Come riporta Ottopagine.it, a quanto pare diverse società sarebbero intenzionate ad associarsi all’esposto che starebbe preparando il Lecce contro gli arbitri, per denunciare il condizionamento di tanti risultati pro-Brescia.

FONTE: Ottopagine.it

Troppi presunti “aiutini” in favore del Brescia: diversi club pensano ad un esposto ultima modifica: 2019-02-04T22:00:35+00:00 da Redazione Pianeta Serie B

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.