Cittadella, Paleari: “Sabato mi sono divertito molto. Pochi rigori parati? Devo lavorare per migliorare”

Cittadella

È stato uno dei protagonisti nel match dello Zaccheria per il suo Cittadella, con diversi interventi risultati decisivi per permettere ai veneti di portare a casa un ottimo punto. Parliamo naturalmente di Alberto Paleari, estremo difensore della squadra di Venturato, che ha parlato della sua prova ad “Il Mattino di Padova“. Queste le sue considerazioni: “Sabato mi sono divertito molto. La parata più importante è stata sicuramente quella su Iemmello a poco dal fischio finale, perché tutti pensavano fosse in fuorigioco. In realtà però a trovarsi in offside era Mazzeo, e non lui. La dedico a mio papà Carlo, che ha compiuto gli anni in questi giorni. Sicuramente però dovrò lavorare duro per quanto riguarda i rigori assieme ai miei preparatori: studio continuamente i miei avversari ed il loro modo di calciarli ma non riesco a neutralizzarli. Mazzeo solitamente li calcia proprio nella direzione in cui mi sono lanciato sabato, ma questa volta ha calciato centrale: forse non ha voluto rischiare. Al prossimo rigore starò fermo, a costo di fare la figura del cioccolataio. Non è la prima volta che lo battono centrale contro di me.”

Cittadella, Paleari: “Sabato mi sono divertito molto. Pochi rigori parati? Devo lavorare per migliorare” ultima modifica: 2019-03-18T19:10:51+02:00 da Nicola Cosentino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.