Il Foggia domina, ma a vincere è il Perugia. Al “Curi” finisce 2 a 0

Al “Curi” di Perugia si sfidano le due formazioni più in forma del campionato. Il Perugia viene da 3 vittorie consecutive, il Foggia da 5 successi nelle ultime 6. Formazioni schierate a specchio, 3-5-2 per entrambi i tecnici. Breda si affida al duo Di Carmine-Cerri, coppia da 28 gol in stagione, dietro solo al tandem Caputo-Donnarumma. Stroppa inserisce Agnelli in regia al posto dello squalificato Greco e in attacco conferma Nicastro-Mazzeo, coppia di ex.
Primo tempo poco spettacolare con nessuna occasione da gol, l’equilibrio la fa da padrone. Squadre che sostanzialmente si sono annullate.
Nell’intervallo nessun cambio per i due allenatori, che si affidano agli stessi uomini scesi in campo nel primo tempo.
Inizia meglio il Foggia che sfiora il gol prima con un tiro rasoterra di Agnelli e poi con un colpo di testa di Mazzeo. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Loiacono colpisce di testa verso la porta, la palla sbatte a terra e finisce sul braccio di Volta. Recriminano gli uomini di Stroppa, per l’arbitro è tutto regolare. Continuano ad attaccare i satanelli, il Perugia bada più a difendersi ma in contropiede riesce a sbloccare la partita: Di Carmine è bravo a scappare via alla difesa rossonera e ad appoggiare per Cerri che batte Guarna, complice anche la deviazione di Zambelli. 1 a 0 Perugia. La reazione degli ospiti non si fa attendere, Kragl e Duhamel vanno entrambi vicino al gol con due conclusioni dalla distanza che Leali smanaccia in corner. Nel momento di massimo sforzo del Foggia, il Perugia trova il raddoppio. Tocco di mano di Tonucci, per l’arbitro è rigore. Dal dischetto si presenta Alino Diamanti che non sbaglia, realizzando il suo primo gol con la maglia del Perugia. Partita praticamente chiusa, il Foggia prova a riaprire la partita con Scaglia e Kragl ma la loro mira non è precisa.
Vittoria importante per il Perugia che continua a fare punti, in attesa della sfida contro lo Spezia. Il Foggia torna in Puglia con una sconfitta, ma avrà occasione di rifarsi venerdì sera contro il Cesena allo Zaccheria.

PERUGIA FOGGIA 2-0 [Cerri 59′, Diamanti 73′]

PERUGIA (3-5-2): Leali, Volta, Dellafiore, Magnani, Mustacchio, Gustafson, Bianco, Bandinelli, Pajac, Di Carmine, Cerri.

FOGGIA (3-5-2): Guarna, Tonucci, Camporese, Loiacono, Zambelli, Gerbo, Agnelli, Deli, Kragl, Nicastro, Mazzeo.

AMMONITI: Loiacono 31′ (F), Gerbo 34′ (F), Bandinelli 37′ (P), Cerri 60′ (P), Agnelli 75′ (F), Scaglia 84′ (F).

ARBITRO: sig. Pillitteri della sez. di Palermo.

Il Foggia domina, ma a vincere è il Perugia. Al “Curi” finisce 2 a 0 ultima modifica: 2018-03-10T17:03:50+02:00 da Mario Marino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.