Pescara, Scognamiglio: “È mancata cattiveria. Promozione diretta? Continueremo a giocarcela”

SCOGNAMIGLIO PESCARA – Gennaro Scognamiglio, difensore del Pescara, è intervenuto ai microfoni di DAZN al termine del match pareggiato contro il Cosenza: “In questo tipo di partite per vincere devi fare qualcosa di più. Abbiamo avuto una buona reazione, ci prendiamo questo punto che muove la classifica. Cosa ci manca per portare a casa i tre punti in partite come questa? La cattiveria. In settimana il mister ci ha chiesto di giocare come la Juventus contro l’Atletico Madrid, ed è forse questo il fattore su cui siamo venuti meno. Se vogliamo giocarci qualcosa di importante dobbiamo migliorare. La reazione c’è stata, in caso contrario bisognerebbe preoccuparsi perché eravamo sotto in una partita casalinga. I miei gol? Preferisco una vittoria della squadra ad una mia rete, che fa piacere, è ovvio, ma non come i tre punti. La sosta si affronta lavorando, inoltre recupereremo qualche infortunato e in generale chi non è al meglio potrà trovare la migliore condizione atletica. Fino ad ora abbiamo sofferto contro le grandi, bisogna invertire il trend. Le assenze di Mancuso e Brugman? In questa squadra tutti sono importanti. Ovviamente Leo è il nostro bomber e può darci una grossa mano, ma chi ha giocato ha corso, lottato e dato il 100% e per noi questo è importante. La promozione diretta? Ce la giocheremo fino a quando non sarà la matematica a condannarci, qualora ciò dovesse accadere cercheremo il miglior piazzamento possibile in ottica playoff“.

Pescara, Scognamiglio: “È mancata cattiveria. Promozione diretta? Continueremo a giocarcela” ultima modifica: 2019-03-15T23:21:47+00:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.