Venezia, Vicario: “Pareggio importante, ma c’è rammarico. Il rigore? Devo la parata anche a mio padre, ecco perché”

VICARIO VENEZIA – Guglielmo Vicario, portiere del Venezia, è intervenuto ai microfoni di DAZN al termine del match contro il Palermo: “È stata una grande prestazione di squadra, siamo stati vicini alla vittoria e ci dispiace che non sia arrivata. È un punto meritatissimo, ma come dicevo c’è un po’ di rammarico. Il rigore? Racconto questo aneddoto: prima della partita mio padre mi mandato un messaggio dicendomi che in caso di rigore contro di noi, sarebbe stato tirato a sinistra. Ho deciso di ascoltarlo ed è andata bene, devo anche a lui la parata. Oggi ho avuto sia fortuna che bravura. Abbiamo giocato contro una delle favorite per andare in Serie A, questo ci dà morale. Fino ad ora è stata una stagione particolare, dobbiamo uscire da questo momento e abbiamo le qualità per farlo”.

Venezia, Vicario: “Pareggio importante, ma c’è rammarico. Il rigore? Devo la parata anche a mio padre, ecco perché” ultima modifica: 2019-03-11T22:58:41+00:00 da Francesco Fedele
Classe '96, brividi al solo pensiero che diversi miei coetanei sono calciatori professionisti, starò invecchiando? Studente di Economia Aziendale, italiano di nascita ma cittadinanza napoletana, appassionato di calcio a tal punto che la prima parola detta è stata "Gol" invece di papà o mamma. Ah, quando ho tempo scrivo, o almeno ci provo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.